Vertice Fed: timori per la crescita, improbabile un nuovo aumento dei tassi

Vertice Fed: timori per la crescita, improbabile un nuovo aumento dei tassi
Di Giacomo Segantini Agenzie:  REUTERS
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Se il ritmo della ripresa globale fosse rimasto lo stesso del 2015, probabilmente a questo vertice di marzo della Federal Reserve ci prepareremmo a

PUBBLICITÀ

Se il ritmo della ripresa globale fosse rimasto lo stesso del 2015, probabilmente a questo vertice di marzo della Federal Reserve ci prepareremmo a un nuovo aumento dei tassi d’interesse. Ma le probabilità che il comitato di politica monetaria guidato da Janet Yellen dia il via libera a un secondo aumento del costo del denaro dopo quello storico di dicembre sono praticamente pari a zero.

Troppe le preoccupazioni relative al rallentamento della crescita nel resto del Pianeta, così come troppi sono i timori di un impatto sull’economia a stelle e strisce. Certo, a sottolinearne la solidità ci sono i dati del mercato del lavoro, ma le vendite al dettaglio si sono raffreddate a gennaio e a febbraio. Risultato: gli analisti prevedono ora soltanto due nuovi aumenti dei tassi quest’anno: per il primo si parla di giugno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Di quanti soldi hai bisogno per essere felice? Gli Europei si accontentano di meno

Fiumi, uccelli, cultura: ecco i temi selezionati per le nuove banconote in euro

Caro vita: quanto riescono a mettere da parte a fine mese le famiglie europee?