Al salone di Detroit le auto intelligenti scaldano i motori

Al salone di Detroit le auto intelligenti scaldano i motori
Di Giacomo Segantini Agenzie:  REUTERS
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Dal Consumer Electronics Show al salone dell’auto di Detroit il passo è breve. Non solo a livello di calendario: se a Las Vegas molto si è parlato di

PUBBLICITÀ

Dal Consumer Electronics Show al salone dell’auto di Detroit il passo è breve. Non solo a livello di calendario: se a Las Vegas molto si è parlato di vetture senza pilota, nella capitale americana dei motori l’auto intelligente è realtà. La nuova Mercedes Classe E, ad esempio, ha la guida assistita e si parcheggia da sola tramite un’app.

Ma non solo: “L’intelligenza superiore della nuova Classe E è dimostrata dal fatto che essa capisce ciò che accade”, afferma il numero uno Dieter Zetsche. “Scambia informazioni con le altre auto e con le infrastrutture e così riesce a guardare avanti e ad anticipare le condizioni della strada”, aggiunge.

Sempre che nei dintorni ci siano altre Classe E o infrastrutture con tecnologie compatibili, fa notare qualcuno. Questa semplice constatazione, dice Sergio Marchionne, dovrebbe spingere le grandi case a sviluppare tali tecnologie insieme.

“Viviamo quest’era di entusiasmo per la connettività e le auto a guida autonoma come se queste cose dovessero arrivare senza sforzi e senza un costo. Alla fine arriveremo tutti alla stessa conclusione, a una soluzione standard”, ha detto il capo di Fiat Chrysler. “Ma, nel frattempo, avremo continuato a investire soldi separatamente per uno scopo comune che avrebbe potuto essere raggiunto in maniera condivisa, standardizzata e al costo minore possibile”, aggiunge.

L’idea di condividere risorse non è nuova per Marchionne, reduce da un tentativo (fallito) di instaurare una partnership con General Motors per raggiungere gli ambiziosi obiettivi di FCA al 2018.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

BCE, verso un taglio dei tassi d'interesse nel 2024?

Di quanti soldi hai bisogno per essere felice? Gli Europei si accontentano di meno

Fiumi, uccelli, cultura: ecco i temi selezionati per le nuove banconote in euro