EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Decine di lavoratori migranti morti in un rogo nel sud del Kuwait

Un incendio in una zona dove risiedono lavoratori migranti soprattutto indiani ha ucciso decine di persone nel sud del Kuwait
Un incendio in una zona dove risiedono lavoratori migranti soprattutto indiani ha ucciso decine di persone nel sud del Kuwait Diritti d'autore Jaber Abdulkhaleg/AP
Diritti d'autore Jaber Abdulkhaleg/AP
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Decine di lavoratori migranti sono morti in un rogo a Mangaf, nel sud del Kuwait. Molti di loro erano indiani. Un "vero disastro" secondo le autorità locali

PUBBLICITÀ

Decine di persone sono morte e molte altre ferite in un incendio all'alba di mercoledì a Mangaf, nel sud del Kuwait, secondo il ministero locale degli Interni.

Il primo bilancio di 35 vittime è stato aggiornato a 41 con il decesso di sei persone ricoverate in ospedale. Sui social media il bilancio sembra essere anche superiore.

Le fiamme hanno avvolto due edifici in una zona abitata in prevalenza da lavoratori migranti. Secondo le prime ricostruzioni pubblicate da media locali l'incendio è partito dalla cucina di uno degli appartamenti di un palazzo di sei piani, e le vittime hanno subito soprattutto l'intossicazione da fumi, ha riferito un funzionario di polizia.

Tra le vittime risultano cinque persone di nazionalità indiana, dei 195 residenti in uno degli edifici, ha riportato l'Hindustan Times.

Il ministro degli interni del Kuwait, Sheikh Fahd Al Yousef, ha visitato l'area e definito l'accaduto un "vero disastro" annunciando un'indagine sulla proprietà degli edifici e l'arresto dei responsabili della sicurezza.

L'incendio è stato spento. Secondo le autorità sanitarie locali si tratta dell'ennesimo incidente di questo tipo in Kuwait.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Muore a 86 anni l'emiro in carica del Kuwait: lo sceicco Nawaf Al Ahmad Al Sabah

Kuwait, eseguite sette condanne a morte. Critiche dall'Ue

Migranti: 87 salvati in mare da Medici senza frontiere, operazione messa a rischio da nave libica