Ucraina, almeno 4 uccisi da droni a Kharkiv: nuove promesse da Ue e Nato a Kiev

Un veicolo dei vigili del fuoco in fiamme dopo che un drone russo ha colpito un quartiere residenziale di Kharkiv, in Ucraina (4 aprile 2024)
Un veicolo dei vigili del fuoco in fiamme dopo che un drone russo ha colpito un quartiere residenziale di Kharkiv, in Ucraina (4 aprile 2024) Diritti d'autore George Ivanchenko/AP
Diritti d'autore George Ivanchenko/AP
Di Gabriele Barbati
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Due condomini di Kharkiv colpiti nella notte da droni russi. Morti tre soccorritori quando è arrivato un secondo missile. Le preoccupazioni degli ucraini alla chiamata di leva abbassata a 25 anni

PUBBLICITÀ

Almeno quattro****persone sono rimaste uccise e 12 ferite in due attacchi russi nelle prime ore di giovedì a Kharkiv, nell'Ucraina orientale.

Droni di fabbricazione iraniana hanno colpito in particolare due condomini. In uno è morta una donna di 69 anni, nell'altro sono deceduti tre soccorritori.

La tattica del "doppio colpo" sta uccidendo molti civili in Ucraina

I soccorritori sono morti in un'esplosione successiva a distanza di pochi minuti, una tattica di bombardamento che i russi hanno impiegato in Ucraina e in Siria in passato.

Le squadre di emergenza sono state colpite molte volte durante i loro interventi, ha denunciato l'Organizzazione mondiale della Sanità in un recente rapporto. 

“Questi attacchi minacciano la sicurezza degli operatori e devastano ulteriormente le comunità che vivono sotto un costante bombardamento da più di due anni", si legge nel rapporto.

Negli ultimi mesi, poi, le forze russe hanno intensificato i bombardamenti aerei sulle aree urbane e sulle infrastrutture civili tra cui la rete elettrica.

Circa 700mila persone a Kharkiv sono rimaste senza corrente la scorsa settimana, dopo il danneggiamento della centrale termica della città.  

Come hanno reagito gli ucraini alla leva militare a 25 anni

Per fare fronte alle difficoltà attuali davanti all'avanzata russa, dovute soprattutto alla scarsità di armi e munizioni, il presidente Zelensky ha promulgato mercoledì la legge che abbassa l'età di leva da 27 a 25 anni nel tentativo di aumentare gli effettivi dell'esercito.

"Questo potrebbe riguardare mio figlio. Ne ho uno solo, sono una madre single. L'ho cresciuto per tanti anni, per poi essere portato via e ucciso da qualcuno, per gioco?" si lamenta una donna per le strade di Kiev, Antonina Piliuhina.

"Considerando la situazione, molti giovani muoiono. Capisco che muoiano per difendere il loro Paese, ma ognuno di loro finito in prima linea voleva andare lì a morire?" si chiede Mykola Petrovskyi, 28 anni.

Quanti soldati ha l'esercito dell'Ucraina e quanti sono al fronte

Secondo il ministero della Difesa ucraino, le forze armate nazionali contano su circa un milione di militari, di cui 300mila attualmente impegnati al fronte. 

La coscrizione obbligatoria rimane una questione delicata e non solo per il sacrificio richiesto a tanti giovani. Il governo di Kiev ha evitato l'abbassamento dell'età di leva finora anche per non sottrarre forza lavoro a un'economia già devastata dalla guerra.

Le autorità di Kiev continuano a cercare una sponda nell'Unione europea e nella Nato.

"Le nostre sanzioni hanno indebolito in modo significativo l'economia russa e il futuro del Paese diventa ogni giorno più cupo" ha dichiarato mercoledì l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Ue, Josep Borrell.

"L'Unione e gli Stati membri faranno di più per sostenere militarmente l'Ucraina, anche attraverso il Fondo di assistenza recentemente concordato da 5 miliardi di euro per il 2024" ha detto anche Borell, incontrando a Bruxelles il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Vertice Nato a Bruxelles: "Più soldi per l'Ucraina, più soldi per la difesa"

Ucraina, le linee del fronte rischiano di crollare sotto offensiva russa: la rivelazione a Politico

Ucraina, attacco russo a Dnipro: 8 morti, primo sì da Camera Usa per aiuti a Kiev, Israele e Taiwan