EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Maltempo: Stati Uniti coperti di ghiaccio e neve, allarme freddo in Europa

A Florence, in Alabama, una persona attraversa la centrale North Pine Street, coperta di ghiaccio e neve (18 gennaio 2024)
A Florence, in Alabama, una persona attraversa la centrale North Pine Street, coperta di ghiaccio e neve (18 gennaio 2024) Diritti d'autore Dan Busey/2021
Diritti d'autore Dan Busey/2021
Di Gabriele Barbati
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli Stati Uniti alle prese con ghiaccio e neve. 92 morti confermati, anche in alcuni Stati meridionali. Allarme freddo in Europa, dalla Croazia alla Spagna, passando per l'Italia

PUBBLICITÀ

La tempesta artica che ha colpito gli Stati Uniti dalla scorsa settimana ha ucciso quasi cento persone, a causa del freddo estremo e delle abbondanti nevicate dalla costa orientale a quella occidentale, secondo vari servizi meteorologici statali.

Il Tennessee, nel sud-est degli Stati Uniti, ha confermato 25 vittime. Almeno 16 quelle confermate invece nell'Oregon, nel nord-ovest. Altre vittime sono state segnalate negli Stati di Washington, Illinois, Wisconsin, Kentucky, Mississippi, New Jersey e New York.

Le morti sono state causate soprattutto da incidenti stradali dovuti alle strade ghiacciate e alla caduta di alberi. Decine di migliaia di casa sono rimaste senza elettricità. 

Si prevede pioggia mista a ghiaccio sulle pianure meridionali e lungo il corso inferiore e centrale del fiume Mississippi. Continua a piovere e nevicare in montagna e su parte della costa occidentale. Ecco cosa accade in tempo reale.

L'aria polare che scende da nord si scontra con l'umidità proveniente dal Golfo del Messico a sud originando ghiaccio, spiegano gli esperti, che avvertono anche del rischio allagamenti

Le previsioni danno infatti un innalzamento della temperatura nei prossimi giorni, che potrebbe causare uno scioglimento troppo rapido di neve e ghiaccio accumulatisi finora.

Un'ondata di freddo estremo ha colpito l'Europa oltre agli Usa

Diversi paesi europei sono alle prese con gelo e neve sopra la norma, dalla Croazia alla Spagna. In alcune parti della Romania, dove la temperatura media di gennaio è intorno agli zero gradi, si registrano picchi di meno 18 gradi.

Domenica le autorità locali hanno diffuso un allarme rosso per l'Irlanda che si prepara a ricevere al pari del Regno Unito i venti forti e le mareggiate causati dalla tempesta Isha.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Freddo e neve da record in Alaska: caduti 2,5 metri

Regno Unito e Irlanda colpiti dalla tempesta Isha: nubifragi e venti fino a 140 km orari

Pioggia e neve bloccano l'Europa settentrionale, allerta maltempo anche in Italia