Centro di Udine affollato per la manifestazione per le donne

Corteo di Non una di meno, per la Questura oltre duemila persone
Corteo di Non una di meno, per la Questura oltre duemila persone
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - UDINE, 25 NOV - Un corteo "transfemminista contro la violenza patriarcale" si è snodato oggi per le vie del centro di Udine, organizzato al gruppo "Non una di meno - Udine" in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne. Alla manifestazione erano presenti secondo la Questura oltre duemila persone che hanno affollato il centro del capoluogo friulano. Le organizzatrici hanno promosso l'evento sui social definendolo "uno spazio di autodeterminazione e di affermazione politica necessaria in un Paese in cui le donne e le persone Lgbtiaqp+ continuano a morire di morte violenta, in casa, in strada e sui posti di lavoro". Trasversale, in corteo sono sfilati cittadine e cittadini di tutte le età, studenti, appartenenti a diverse associazioni del territorio. Nessuno ha portato bandiera o striscioni di partito o di sindacato, come era stato chiesto dalle promotrici stesse. "Cerchiamo di costruire pratiche includenti quanto radicali - hanno spiegato su Fb le attiviste di Non una di meno - e non consentiamo a nessuno/a di strumentalizzare queste piazze e queste assemblee". Il corteo, con cori, fumogeni colorati e cartelli, è partito da piazza della Repubblica e, dopo essere passato davanti alla stazione ferroviaria, ha attraversato le vie del centro storico per concludersi in piazza 20 Settembre. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Primarie Usa, attesa per il Super tuesday: dove si vota e cosa aspettarsi

Sequestro di droga record in Martinica, requisite oltre otto tonnellate di cocaina

Jeff Bezos è l'uomo più ricco del mondo superando Elon Musk, terzo il francese Bernard Arnault