EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

L'ospedale come una fossa comune: le autorità palestinesi chiedono una tregua

La situazione drammatica all'ospedale di Gaza
La situazione drammatica all'ospedale di Gaza Diritti d'autore -/AFP or licensors
Diritti d'autore -/AFP or licensors
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La situazione ambientale e sanitaria all'interno dell'ospedale di Gaza è fuori controllo. Oltre 100 corpi sono stati seppelliti nel cortile e molti bambini sono in pericolo di vita. Le autorità palestinesi chiedono una tregua per evacuarli.

PUBBLICITÀ

Le autorità palestinesi hanno chiesto un cessate il fuoco per evacuare più di 30 neonati e altri pazienti che sono intrappolati nel più grande ospedale di Gaza, che secondo il suo direttore è stato trasformato in una "fossa comune". La mancanza di elettricità ha costretto il personale a seppellire più di 120 corpi che si trovavano nell'obitorio e nel cortile dell'ospedale.

Siamo stati obbligati a seppellirli in una fossa comune. C'erano corpi che bloccavano i corridoi del complesso ospedaliero e le celle frigorifere degli obitori non hanno più corrente, perché ormai l'ospedale è privo di carburante

Da giorni ormai  l'esercito israeliano circonda l'ospedale di Shifa, dove si dice si nascondano militanti di Hamas.

Le forze israeliane controllano gran parte di Gaza City e la parte settentrionale della Striscia di Gaza. Prosegue l'operazione per annientare i combattenti di Hamas. I portavoce dell'esercito israeliano affermano di aver preso il controllo del Parlamento di Gaza e di altre istituzioni governative gestite da Hamas a Gaza City.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: combattimenti intorno all'ospedale

Gaza: ospedali allo stremo, morti bambini prematuri

"All eyes on Rafah", in milioni condividono l'immagine AI sui social dopo le stragi alle tendopoli