Un evento insolito in Croazia: campionato mondiale della raccolta di olive, vince la squadra di casa

Campionato per la raccolta delle olive
Campionato per la raccolta delle olive Diritti d'autore EBU
Di Greta Ruffino
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'insolita competizione ha come obiettivo promuovere l'olivicoltura e il turismo in Croazia. Un evento festoso che riunisce 12 Paesi diversi

PUBBLICITÀ

Alla sesta edizione del campionato mondiale della raccolta di olive, le squadre nazionali di 12 paesi gareggiano tra loro. Dopo quattro anni, il titolo di campione del mondo è andato nuovamente ai croati, che hanno sconfitto in modo decisivo le squadre rivali con 48,2 kg di olive raccolte. Il secondo posto nel podio lo ha ottenuto il Montenegro, che ha raccolto 35 kg, mentre il terzo è stato vinto dalla squadra tedesca con 34 kg di olive raccolte.

La competizione si tiene tradizionalmente nell'uliveto di St. Josip di Postira, e le squadre di quattro membri, composte da due raccoglitori maschi e due femmine, avevano 45 minuti a disposizione per raccogliere il maggior numero di frutti dai rami di ulivo nelle loro scatole. Secondo la tradizione, la raccolta viene effettuata esclusivamente a mano e le olive vengono raccolte nei cosiddetti "Sackets" - i grembiuli tipici.

La squadra nazionale croata quest'anno era composta da ristoratori locali, che a fine stagione non devono più dedicare tutta la loro attenzione agli ospiti, quindi vanno immediatamente agli uliveti di famiglia e dedicano la loro attenzione alle olive. Quell'esperienza si è rivelata cruciale per vincere il prestigioso titolo di campione del mondo.

Oltre all'eccellente Germania, anche l'Irlanda ha sorpreso, ottenendo il quinto posto. Una prestazione fenomenale per due paesi settentrionali senza alcuna tradizione olivicola nelle prime cinque squadre nazionali.

L'ottima atmosfera ha segnato questa sesta edizione del Campionato del Mondo, anche se una grave tempesta ha minacciato di compromettere la competizione. Questo evento ha vinto il primo premio dell'organizzazione non-profit internazionale Creative Tourism Network nella categoria "Migliore esperienza creativa nel turismo" nel concorso di oltre 160 eventi registrati.

Il Campionato Mondiale di Raccolta delle Olive è organizzato dal Comune di Postira, dall'Ente per il Turismo, dalla Cooperativa Agricola Postiran e dall'Agenzia Sportiva Aldura, con il desiderio di promuovere l'olivicoltura dell'isola e del Postiran, incoraggiando la socializzazione, scambio di esperienze e conoscenza delle tradizioni olivicole dei diversi paesi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Slovenia, controlli al confine con Croazia e Ungheria. Ci sono problemi di sicurezza

Esportazioni di grano, accordo tra Ucraina e Croazia per l'uso dei porti

Croazia, effetto euro: cresce il turismo ma aumentano anche i prezzi