EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Immigrazione, la Germania vuole rinforzare i controlli alla frontiera con Polonia e Cechia

frame
frame Diritti d'autore Bernd von Jutrczenka/(c) Copyright 2023, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Diritti d'autore Bernd von Jutrczenka/(c) Copyright 2023, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'annuncio della ministra dell'Interno dovrebbe essere confermato nelle prossime ore ma gli stessi partiti della maggioranza non sono pienamente d'accordo

PUBBLICITÀ

Immigrazione, la Germania rinforza i controlli alla frontiera con Polonia e Repubblica Ceca; nel tentativo di arginare l'aumento dell'immigrazione clandestina.

 La ministra dell'Interno tedesca Nancy Faeser ha dichiarato di voler ripristinare i tanto discussi controlli alle frontiere. Il governo dovrebbe deciderlo nelel prossime ore anche se l’iniziativa non piace ai partiti di maggioranza Fdp e Verdi.

“Per ora stiamo preparando anche controlli di frontiera stazionari. Si tratta di aggiungere ulteriori controlli”, ha dichiarato martedì Faeser alla Deutschlandfunk. “Dobbiamo vedere se questo aiuta”, ha aggiunto. 

"Pertanto la polizia federale inizierà da subito a compiere  controlli mirati e flessibili sulle rotte dei trafficanti di esseri umani ai confini con Polonia e Repubblica ceca. Questi ulteriori controlli completano le ricerche che abbiamo intensificato negli ultimi mesi".

La reazione di Bruxelles

"Siamo a conoscenza dell'intenzione di Berlino di prendere misure per intensificare i controlli di polizia. Siamo in stretto contatto con le autorità  tedesche e sappiamo che questo è¨ stato fatto in coordinamento con le autorità  polacche e ceche". Così la portavoce della Commissione europea, Anitta Hipper, interpellata sulla notifica della Germania sulla questione dei controlli alle frontiere con Polonia e Repubblica Ceca.

"Questi controlli di polizia - ha spiegato - devono essere distinti dai controlli ai confini interni e devono rispettare diverse condizioni: non devono avere come obiettivo i controlli alle frontiere interne, devono essere basati su informazioni su potenziali minacce alla sicurezza pubblica e devono mirare a contrastare il crimine transfrontaliero".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Repubblica Ceca riprende i controlli alla frontiera con la Slovacchia

Germania, giro di vite sull'immigrazione irregolare, detenzione più lunga e controlli domiciliari

La presidente Zourabichvili a Euronews: in Georgia nessuna tentazione di tornare nella sfera russa