EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

I russi bombardano il mercato di Kostiantynivka, almeno 16 morti e decine di feriti

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky
Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky Diritti d'autore EVAN VUCCI/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore EVAN VUCCI/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Ilaria Cicinelli
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Le bombe russe si sono abbattute su quello che pochi secondi prima era un tranquillo mercato cittadino, dove le persone stavano facendo i propri acquisti quotidiani. Almeno 16 i morti ma ci si aspetta che il numero delle vittime salga nelle prossime ore

PUBBLICITÀ

Almeno 16 persone sono state uccise e altre 20 sono rimaste ferite questo mercoledì 6 settembre, nel corso di un bombardamento russo su un mercato di Kostiantynivka, una città dell'Ucraina orientale nella regione di Donetsk. Lo ha annunciato il primo ministro ucraino Denys Shmyhal. "Purtroppo il numero di morti e feriti potrebbe aumentare", ha sottolineato.

I giornalisti dell'Associated Press presenti sul posto hanno visto corpi coperti a terra e operatori di emergenza che spegnevano gli incendi nelle bancarelle del mercato, con diverse auto squarciate poco lontano.
Le fiamme che all'inizio si erano propagate alle aree circostanti sono state rapidamente domate. Distrutta anche una farmacia e diversi negozi nelle vicinanze.

L'attacco è avvenuto mentre il Segretario di Stato americano Anthony Blinken ha visitato la capitale ucraina, dove si prevedeva che annunciasse più di un miliardo di dollari di nuovi finanziamenti americani, a dimostrazione dell'incessante sostegno di Washington alla lotta di Kiev.

L'attacco al mercato di Kostiantynivka

I filmati delle telecamere a circuito chiuso, diffusi dal presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, mostrano una tranquilla strada commerciale, quando improvvisamente si sente il fischio di un proiettile, seguito da una fortissima esplosione. Un altro video mostra gli edifici avvolti dalle fiamme.

Su Telegram, Zelensky ha commentato l'accaduto definendolo di una "disumanità assoluta. In questo momento, l'artiglieria dei terroristi russi ha ucciso 16 persone nella città  di Kostiantynivka, nel Donetsk. Un mercato ordinario. Negozi. Una farmacia. Persone che non hanno fatto nulla di male. Molti feriti. Purtroppo il numero delle vittime e dei feriti potrebbe aumentare". 

Missili su Kiev

Kostiantynivka dista una trentina di chilometri da Bakhmut, teatro di una sanguinosa battaglia lo scorso anno. Anche le città vicine sono regolarmente colpite dai micidiali bombardamenti russi. A maggio, dopo dieci mesi di combattimenti, le forze russe hanno dichiarato di aver conquistato Bakhmut, ma da allora sono sulla difensiva, con l'esercito ucraino che le attacca ai fianchi, costringendole a ritirarsi.

Nella notte del 6 settembre, la Russia ha inoltre sparato alcuni missili contro Kiev, nel suo primo attacco aereo alla capitale dal 30 agosto, secondo Serhii Popko, capo dell'amministrazione militare regionale di Kiev. I detriti di un missile abbattuto hanno colpito un'azienda di Kiev, causando un incendio e danni. Non sono state segnalate vittime.

Nonostante i numerosi attacchi che hanno colpito siti civili in Ucraina, causando numerose vittime, Mosca sostiene di colpire e distruggere sistematicamente obiettivi militari.
Da giugno, l'Ucraina sta conducendo una difficile controffensiva per riconquistare i territori occupati dalla Russia a est e a sud.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Blinken in Ucraina: dagli Usa più di un miliardo di dollari di aiuti

Record di vittime da bombe a grappolo nel 2022: sono 1172, soprattutto in Ucraina

"Fate come me, non ve ne pentirete": il pilota russo che avrebbe disertato con l'aiuto di Kiev