EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Stati Uniti, sparatorie di massa e vittime nelle ultime 48 ore

Sparatorie negli Usa
Sparatorie negli Usa Diritti d'autore John Raoux/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore John Raoux/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Picco di violenza negli Stati Uniti. Il presidente Biden è stato informato di una serie di sparatorie di massa al rientro dalle vacanze in Florida

PUBBLICITÀ

Una serie di sparatorie mortali in luoghi pubblici ha scosso gli Stati Uniti nelle ultime 48 ore. Appena rientrato dalle vacanze in Florida, il presidente Joe Biden è stato aggiornato sull'escalation di violenza.

A Jacksonville, in Florida, almeno tre persone sono state uccise da un killer che ha aperto il fuoco in un supermercato, in un quartiere prevalentemente nero. L'aggressore si è barricato all'interno del negozio e poi si è sparato. Secondo lo sceriffo locale, l'attacco era a sfondo razziale.

A Boston, 7 persone sono rimaste ferite in una sparatoria avvenuta durante un festival caraibico. Due sospetti sono stati arrestati e diverse armi sono state recuperate.

Si ritiene che una lite sia stata la causa di una sparatoria di massa in uno stadio dell'Oklahoma, nella città di Choktaw, durante una partita di football delle scuole superiori: un adolescente di 16 anni è morto per le ferite riportate, un uomo è stato ricoverato in condizioni stabili.

In precedenza, in un'altra sparatoria - sempre in uno stadio, questa volta a Chicago - sono morte due donne.
Il presidente Biden non ha ancora commentato gli eventi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'uragano Idalia tocca terra, la Florida trema

Netanyahu annuncia il giro di vite dopo le sparatorie a Gerusalemme

Sudafrica violento: sparatorie in due ristoranti, in una sola notte. Bilancio: 19 vittime