EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Una petroliera russa colpita da un drone ucraino

Image
Image Diritti d'autore Кадр из видео AFP
Diritti d'autore Кадр из видео AFP
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Lo ammette persino Mosca sui propri conti ufficiali telegram, ma no ammette invece che lo strumento provenisse da Kiev. Il ministro della difesa Shoigu in visita alle truppe ostenta sicurezza

PUBBLICITÀ

Un drone ucraino ha colpito una petroliera russa nel Mar Nero vicino alla Crimea. Secondo fonti russe l'attacco è avvenuto nello stretto di Kerch.

È stata colpita la sala macchine della petroliera, vicino alla linea di galleggiamento sul lato di tribordo. Lo ha ammesso su Telegram l'Agenzia federale russa per i trasporti marittimi e fluviali, aggiungendo che non ci sono state vittime tra gli 11 membri dell'equipaggio. Ci sono però stati feriti.

Per l'attacco è stato utilizzato un drone marino, caricato con 450 chilogrammi di tritolo. I russi non hanno però ammesso che si trattase di un drone marino di Kiev. 

Intanto il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha ispezionato una zona di combattimento. Shoigu ha ricevuto un aggiornamento sulla situazione al fronte e "ha ringraziato comandanti e soldati per le operazioni offensive. Il ministro è anche salito su un CV90 svedese -- "uno dei tanti veicoli corazzati conquistati durante i combattimenti". ha detto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Caso Rheinmetall, la Russia voleva uccidere l'Ad di azienda tedesca che fornisce armi all'Ucraina

Biden chiude il summit Nato tra sostegno a Kiev e gaffe: confonde Zelensky con Putin

Russia: mandato di arresto per Yulia Navalnaya, la reazione "Putin è un assassino"