EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Mondiali di scherma, Non stringe la mano all'avversaria russa. Squalificata l'ucraina Olha Kharlan

Olha Kharlan
Olha Kharlan Diritti d'autore Tibor Illyes/MTI - Media Service Support and Asset Management Fund
Diritti d'autore Tibor Illyes/MTI - Media Service Support and Asset Management Fund
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La schermitrice ucraina Olha Kharlan è stata squalificata dai mondiali di scherma di Milano per aver rifiutato di stringere la mano all'avversaria russa Anna Smirnova dopo averla battuta

PUBBLICITÀ

La schermitrice ucraina Olha Kharlan è stata squalificata dai campionati del mondo di scherma di Milano dopo essersi rifiutata di stringere la mano all'avversaria russa Anna Smirnova.

Dopo la vittoria di Kharlan, la delegazione ucraina stava cantando "Slava Ukraini", Smirnova si è fatta avanti stringere la mano all'avversaria, ma la quattro volte campionessa di sciabola ha rifiutato.

Smirnova, che gareggiava sotto la bandiera neutrale è rimasta seduta in segno di protesta. Sulla vicenda però è intervenuto Mykhaylo Podolyak, consigliere di Zelensky, che ha definito la squalifica "vergognosa, la dimostrazione di una totale mancanza di empatia". Sui social Podolyak ha postato una foto di Smirnova in cui dimostra sostegno all'esercito russo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Opera Studio di Zurigo, palestra delle future stelle dell'opera

L'Isw: incursione delle forze ucraine nella regione occupata di Kherson attraverso il fiume Dnipro

Olimpiadi: riconosciuto lo status neutrale ad atleti russi e bielorussi