EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Intrigo internazionale: sottomarino americano in Sud Corea, uno statunitense arrestato in Nord Corea

Il confine tra le due Coree.
Il confine tra le due Coree. Diritti d'autore Kim Hong-Ji/AP
Diritti d'autore Kim Hong-Ji/AP
Di Euronews - EFE
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il militare è entrato nel territorio della Corea del Nord durante una visita al confine che divide le due Coree. Ora è detenuto dall'esercito nord-coreano. Canali diplomatici subito avviati dall'Onu. Intanto, un sottomarino nucleare Usa è entrato in un porto sud-coreano: solo una coincidenza?

PUBBLICITÀ

Un militare statunitense è stato arrestato dall'esercito nord-coreano per aver varcato il confine.
L'uomo è entrato nel territorio della Corea del Nord durante una visita al confine militarizzato di Panmunjom, che divide le due Coree, dove nel giugno 2019 avvenne lo storico incontro tra Donald Trump e Kim Jong-un.

"Un cittadino statunitense ha attraversato la linea di demarcazione militare (MDL) nella Repubblica Popolare Democratica di Corea (RDPC) senza autorizzazione durante un tour di orientamento", ha dichiarato il Comando delle Nazioni Unite in una breve dichiarazione su Twitter.

"Riteniamo che sia attualmente in custodia della RPDC e stiamo lavorando con le nostre controparti dell'Esercito popolare coreano (KPA) per risolvere questo incidente", ha aggiunto il Comando. 

Il Comando Onu è a capo della frangia meridionale della Joint Security Zone (JSA), l'unico punto nel cuore del confine dove è visibile la presenza militare delle due Coree, tecnicamente ancora in guerra. 

Un "gesto solitario"?

Passano poche ore e fonti del Dipartimento di Stato e Pentagono riferiscono ai media che la persona arrestata è un soldato semplice, di nome Travis King, poco più che ventenne, ma restano molte domande, dalla volontarietà  o meno del gesto alle motivazioni.
Secondo un funzionario, King "ha attraversato il confine volontariamente", tesi corroborata anche da un testimone che ha raccontato di averlo visto "correre lungo la frontiera nordcoreana sorridendo".

Secondo altri funzionari, il militare stava per essere cacciato dalla Corea del Sud - dopo essere stato detenuto in seguito ad un aggressione - per motivi disciplinari, ma è riuscito a lasciare l'aeroporto dopo i controlli di sicurezza - sarebbe dovuto imbarcarsi per Fort Bliss, in Texas -, unirsi ad una visita turistica nell'area e quindi, passare in Corea del Nord.

Solo una coincidenza?

Il caso diplomatico esplode nello stesso momento in cui, per la prima volta da quattro decenni, un sottomarino Usa con capacità nucleari ha fatto scalo in Corea del Sud, una mossa che arriva pochi giorni il test, da parte di Pyongyang, di un missile balistico intercontinentale a propellente solido.

Si tratta della prima visita di un sottomarino nucleare statunitense in Corea del Sud dagli anni '80.

Le visite periodiche di sottomarini statunitensi, dotati di missili balistici nucleari, in Corea del Sud sono stati uno dei numerosi accordi raggiunti dai presidenti Joe Biden e Yoon Suk Yeol, a fine aprile, in risposta alla crescente minaccia nucleare della Corea del Nord.

Andrew Harnik/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Yoon Suk Yeol e Joe Biden alla Casa Bianca. (Washington, 26.4.2023)Andrew Harnik/Copyright 2023 The AP. All rights reserved

I due presidenti hanno anche concordato di istituire un "gruppo consultivo nucleare" bilaterale e di espandere le esercitazioni militari.

La presenza del sommergibile USS Kentucky, di classe Ohio, nella città portuale sud-coreana di Busan è stata annunciata dal Pentagono. L'arrivo, avvenuto martedì pomeriggio, è coinciso con la presenza di Kurt Campbell, coordinatore per l'Indo-Pacifico del Consiglio di sicurezza nazionale Usa, alla riunione inaugurale a Seul del "Nuclear Consultative Group". 

Fughe di confine

La Joint Security Zone, al confine tra le due Coree, è stata teatro di defezioni in passato, anche se hanno quasi sempre coinvolto persone che cercavano di lasciare la Corea del Nord ed entrare in Corea del Sud.

Nel 2017, un soldato nord-coreano è riuscito a compiere una spettacolare fuga: i suoi ex compagni lo colpirono diverse volte, ma il militare - nascostosi sotto un mucchio di foglie - riuscì comunque ad attraversare il confine.

Nel 1984 uno studente dell'allora Unione Sovietica attraversò la Corea del Sud durante una visita turistica, evento che portò ad un tragico scontro a fuoco tra unità dei due eserciti, che si concluse con la morte di tre soldati nord-coreani, uno sud-coreano e uno del Comando dell'Onu.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Tensione Giappone-Corea del Nord per il lancio di un missile

Biden: "Un attacco nucleare della Corea del Nord comporterebbe la fine del regime di Pyongyang"

Russia e Corea del Nord rafforzano la cooperazione, non solo militare