EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Alluvione in Corea del Sud, 41 morti, decine di feriti e dispersi. Più di 28mila famiglie al buio

Alluvione Corea del Sud
Alluvione Corea del Sud Diritti d'autore Kim Dong-min/Yonhap
Diritti d'autore Kim Dong-min/Yonhap
Di Ilaria Cicinelli
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli effetti dell'alluvione che sta tormentando la Corea del Sud da più di una settimana sono devastanti e stanno mettendo in ginocchio molti cittadini. Quasi 13mila le persone evacuate in via preventiva

PUBBLICITÀ

Sono più di sette giorni che piove ininterrottamente in Corea del Sud, dove in 41 sono morti a causa di frane e di allagamenti.
Gli acquazzoni torrenziali si stanno abbattendo sul Paese dal 9 luglio scorso con effetti sempre più devastanti: oltre ai morti ci sono 35 feriti, un numero che potrebbe aumentare vertiginosamente se le piogge dovessero continuare.
I soccorritori stanno ancora cercando 9 persone, disperse per via delle numerose frane che in particolare hanno travolto le case nell'area montuosa del Gyeongsang settentrionale, la provincia con più vittime, e degli allagamenti, mentre il Governo ha inviato più di 10.000 soldati per sostenere le operazioni di soccorso.  

In totale le precipitazioni hanno inoltre costretto più di 12mila persone a evacuare e hanno lasciato senza corrente elettrica circa 28mila famiglie in tutto il Paese.

La maggior parte delle vittime, almeno 14, sono state segnalate nel** tunnel sotterraneo di Osong, nella città di Cheongju**, nel centro ovest della Corea.

-/AFP
Soccorritori entrano nel tunnel di Osong dopo aver pompato via l'acqua-/AFP

Qui decine di veicoli, tra cui un autobus, sono rimasti intrappolati in una frana improvvisa, che nel giro di tre minuti ha riempito il passaggio di acqua e fango e causato il collasso della galleria, lunga quasi 700 metri.
Le autorità hanno mobilitato sommozzatori e altri operatori per salvare i sopravvissuti e recuperare i corpi, prima di terminare le ricerche all'interno del tunnel nella notte di lunedì.

Il tunnel si trovava a soli 600 metri dal fiume Miho, già esondato nella serata nel 15 luglio e, secondo i familiari delle vittime, le autorità ne avrebbero dovuto disporre la chiusura il prima possibile. A Cheongju sono infatti caduti più di 54 cm di pioggia dal 9 luglio scorso. 
La polizia afferma che avrebbe avviato un'indagine sull'alluvione, ha scritto l'agenzia di stampa Yonhap.

Disagi ai trasporti, quanto durerà ancora l'emergenza

Anche la viabilità è interrotta in molte aree, con 140 strade impraticabili. Anche le linee ferroviarie sono state interrotte e muoversi in treno è praticamente impossibile per via dei binari danneggiati.

La Korea Meteorological Administration, l'agenzia meteorologica del Paese, stima che la forte pioggia continuerà almeno fino a mercoledì colpendo in particolare il centro e il sud della Corea. Le aree più a rischio sono quelle già duramente colpite negli scorsi giorni, come la provincia di South Jeolla, che ha registrato tra i 30 e i 60 mm di pioggia caduti nelle ultime ore. 
Nelle zone più colpite in tre giorni sono caduti fino a 60 cm di acqua. Durante tutto l'anno in Corea del Sud in media cadono tra i 100 e i 180 cm di pioggia, un dato che descrive bene la gravità della situazione. 

Il presidente Yoon Suk-yeol ha denunciato le inadempienze degli amministratori locali che, secondo lui, non avrebbero rispettato le indicazioni da seguire in caso di inondazioni. Mentre si recava in visita nella provincia di Gyeongsang, la più colpita, ha inoltre dichiarato che eventi estremi di questo tipo anche se anomali diventeranno, purtroppo, sempre più frequenti a causa del cambiamento climatico.

Il maltempo ha colpito anche molte altre località del mondo. All'inizio del mese, inondazioni incessanti hanno colpito parti dell'India, del Giappone, della Cina, della Turchia e degli Stati Uniti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Corea del Sud evacua decine di migliaia di scout per l'arrivo del tifone Khanun

Tifone Doksuri, uomo intrappolato sopra all'auto salvato dai soccorritori in Cina

Coree, 70 anni fa l'armistizio che pose fine ai combattimenti tra Nord e Sud