EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Diplomatici? "No, sono spie": la Romania allontana il personale dell'ambasciata russa

Diplomatici russi in partenza dalla Romania
Diplomatici russi in partenza dalla Romania Diritti d'autore ROTVR
Diritti d'autore ROTVR
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Rapporti compromessi tra Bucarest e Mosca dall'inizio della guerra in Ucraina. La Romania espelle 40 diplomatici russi

PUBBLICITÀ

Quaranta persone, tra diplomatici e personale dell'ambasciata russa a Bucarest, lasciano la Romania con un volo speciale organizzato dal Cremlino.
La Russia ha inviato un aereo civile Ilyushin Il-96 a Bucarest per rimpatriare i dipendenti dell'ambasciata. Questo dopo che la Romania ha deciso di espellere diversi diplomatici sospettati di spionaggio: 11 diplomatici e 29 persone ufficialmente assegnate a personale tecnico-amministrativo.

La decisione arriva in seguito al peggioramento dei rapporti tra i due Paesi dopo l'invasione dell'Ucraina da parte della Russia.
Le autorità rumene hanno presentato la richiesta l'8 giugno, dando a Mosca 30 giorni di tempo per soddisfarla.

Come altri Paesi europei, dall'inizio del conflitto, la Romania, membro della Nato, ha allontanato i diplomatici russi sospettati di spionaggio.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania, processo a un agente dei servizi segreti che passava segreti in Russia

Romania, clima impazzito: brusco calo delle temperature, dai 22 ai meno 2 gradi

Romania, la dimora di re Carlo III riapre al pubblico come spazio culturale: al centro l'ambiente