EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Studentesse avvelenate per non aver ubbidito ai talebani

Le proteste delle donne che sfidano il regime
Le proteste delle donne che sfidano il regime Diritti d'autore AFP-tv
Diritti d'autore AFP-tv
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Proprio come accaduto l'inverno scorso in Iran, le studentesse afgane sono state prese di mira e avvelenate per ritorsione, per aver sfidato i dettami del regime talebano. 80 di loro sono finite in ospedale con sintomi di intossicazione.

PUBBLICITÀ

Quasi 80 ragazze sono state avvelenate e ricoverate in ospedale in due attacchi separati nelle loro scuole primarie nel nord dell'Afghanistan. Sarebbe la prima volta che accade un fatto simile  da quando i talebani sono saliti al potere nell'agosto 2021 e hanno iniziato la loro repressione dei diritti e delle libertà delle donne e delle ragazze afghane. Gli attacchi hanno avuto luogo nella provincia di Sar-e-Pul sabato e domenica.

Una punizione per insubordinazione alle regole dei talebani

Alle studentesse è vietato proseguire  l'istruzione oltre la prima media, inclusa l'università, e alle donne è vietata la maggior parte dei lavori e degli spazi pubblici.Il funzionario dell'istruzione riferisce che la persona che ha orchestrato l'avvelenamento lo avrebbe fatto per ritorsione personale.

Il ricovero e i sintomi

Le due scuole sorgono nel distretto di Sangcharak, ha spiegato Mohammad Rahmani, che dirige il dipartimento provinciale dell'istruzione, aggiungendo che una volta a scuola (la Naswan-e-Kabod Aab School  e la Naswan-e-Faizabad School) tutte le studentesse hanno accusato gli stessi sintomi. " Vomitavano e avevano asma, vertigini e mal di testa". 

Dinamiche da ricostruire

Le indagini del dipartimento sono in corso e pare che una terza persona, insospettabile, sia stata assoldata per compiere gli attacchi. Non ci sono al momneto informazioni   su come le ragazze siano state avvelenate e con quali sostenze. 

Anche il vicino Iran, nel novembre scorso,  è stato scosso da un'ondata di avvelenamenti, soprattutto nelle scuole femminili. Ma non si sa con esattezza , anche in questo caso, quali sostanze siano state utilizzate.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Piogge e inondazioni in Afghanistan, almeno 300 i morti

Afghanistan: sopravvivono in quattro allo schianto dell'aereo

Rifugiati al confine con l'Afghanistan: cacciati dal Pakistan, bloccati dai talebani