EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Zelensky annuncia nuove sanzioni contro Mosca, colpite 220 aziende

Verso la tanto annunciata controffensiva ucraina?
Verso la tanto annunciata controffensiva ucraina? Diritti d'autore Efrem Lukatsky/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Efrem Lukatsky/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Euronews con Ansa
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

"Ogni persona che lavora con la Russia sarà bloccata dalle sanzioni", ha dichiarato il presidente ucraino.

PUBBLICITÀ

Per Mosca sono in arrivo nuove sanzioni da Kiev, con misure che che colpiranno 51 persone fisiche e oltre 200 aziende russe e bielorusse, accusate di aiutare Mosca nello sforzo bellico. Tra i 51 russi sanzionati ci sono scienziati e direttori generali di fabbriche, mentre tra le società sanzionate ci sono compagnie ferroviarie russe e aziende di riparazioni.

"Ogni persona che lavora con la Russia sarà bloccata dalle sanzioni. E la Federazione Russa perderà tutto, insieme a coloro che in qualche modo cercano di aiutarla con il terrore", ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo consueto videomessaggio serale, ripreso da Ukrinform. "Continueremo i nostri passi sanzionatori e sono in arrivo nuovi pacchetti di sanzioni, ancora più su larga scala".

La Federazione Russa perderà tutto, insieme a coloro che in qualche modo cercano di aiutarla con il terrore.
Volodymyr Zelensky
Presidente ucraino

Un nuovo pacchetto annunciato da Volodymyr Zelensky, proprio nelle ore in cui da Kiev partivano vari attacchi contro zone occupate dalla Russia, forse il primo segnale della tanto attesa controffensiva ucraina.

**Le forze armate russe avrebbero infatti intercettato due missili cruise a lungo raggio Storm Shadow,**forniti all'Ucraina dal Regno Unito, e 19 razzi Himars nella zona di alcune operazioni speciali nelle ultime 24 ore, secondo il ministero della Difesa russo.

Bombardamenti russi

Si intensificano nel frattempo i bombardamenti russi, soprattutto nella regione di Donetsk e in molte città di confine. Ma nessuna zona è risparmiata: i raid aerei dell'esercito russo hanno colpito nella notte Zhytomyr (ovest), e Nikopol (est), e l'allarme aereo è scattato anche nella capitale Kiev.

Sul campo si contano morti, feriti e prigioneri di guerra. Prigionieri a cui è dedicato un nuovo monumento inaugurato a Kiev. Il monumento, raffigurante due mani legate, sorge ora in una piazza centrale della capitale ucraina. Due mesi fa, le Nazioni Unite hanno condannato il trattamento riservato ai prigionieri di guerra da entrambe le parti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: almeno dieci civili morti a Kharkiv, Kiev colpisce raffineria di petrolio russa

Guerra in Ucraina: entrata in vigore la legge sulla mobilitazione, cosa prevede

Guerra in Ucraina: diecimila sfollati nella regione di Kharkiv