Zelensky in Arabia Saudita accusa alcuni leader arabi di ignorare gli orrori dell'invasione russa

Il presidente ucraino Zelensky
Il presidente ucraino Zelensky   -  Diritti d'autore  Carl Court/2023 Getty Images
Di Redazione italiana

L'annessione della Crimea da parte della Russia, una "formula" per la pace e la cooperazione energetica sono tra gli argomenti della visita in Arabia Saudita

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è in Arabia Saudita, dove i leader arabi sono riuniti per il vertice che si tiene nella città costiera di Gedda.

Zelensky ha detto in un tweet che il suo obiettivo è quello di "migliorare le relazioni bilaterali e i legami dell'Ucraina con il mondo arabo: "Parlerò al vertice della Lega araba e avrò altri colloqui bilaterali".

Il presidente ucraino ha accusato alcuni leader arabi di ignorare gli orrori dell'invasione russa del suo Paese.

"Purtroppo, ci sono alcuni nel mondo e qui, tra di voi, che chiudono un occhio davanti a quelle annessioni illegali: sono qui in modo che tutti possano dare uno sguardo onesto, non importa quanto i russi cerchino di influenzare".

"In questo vertice - dice invece Mohammed bin Salman, principe ereditario dell'Arabia Saudita - ribadiamo la posizione di sostegno per fare ciò che serve per ridurre la gravità della crisi in Ucraina.

Siamo pronti a continuare a mediare tra Russia e Ucraina e a sostenere tutti gli sforzi internazionali per porre fine politicamente alla crisi e andare verso la pace".

Si tratta della sua prima visita nella regione dall'inizio dell'invasione russa: Zelensky parteciperà anche al vertice del G7 ad Hiroshima, in Giappone.

I 22 membri si sono riuniti sul Mar Rosso con l'attenzione focalizzata sul conflitto in Sudan.

Tra gli altri argomenti sul tavolo, l'annessione della Crimea da parte della Russia, una "formula" per la pace nelle guerre del mondo e la cooperazione energetica.

Notizie correlate