Il regista iraniano Jafar Panahi lascia il Paese dopo 14 anni

str/
str/ Diritti d'autore AP 2011
Diritti d'autore AP 2011
Di Redazione italiana
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dissidente uscito di prigione a febbraio, trascorrerà del tempo in Francia, secondo il suo avvocato

PUBBLICITÀ

Il regista iraniano Jafar Panahi ha lasciato l'Iran per la prima volta in 14 anni.

Sua moglie ha pubblicato una foto a mezzo social che la mostra mentre arriva col marito all'aeroporto.

Il regista, dissidente uscito di prigione a febbraio, trascorrerà del tempo in Francia, secondo il suo avvocato.

Panahi, 62 anni, ha trascorso la sua carriera sotto stretta sorveglianza da parte del governo iraniano.

Gli era stato vietato di lasciare il Paese dal 2010, quando fu condannato a sei anni di carcere per "propaganda contro il regime".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le donne iraniane e Selena Gomez esprimono sostegno alle "ragazze del balletto" arrestate

Iran, non si spegne la voglia di cambiamento

Attacco in Iran, Teheran minaccia Israele: l'Ue chiede di evitare l'escalation in Medio Oriente