Joe Biden: trovati altri documenti "classificati" in un secondo luogo

Joe Biden in una foto d'archivio
Joe Biden in una foto d'archivio Diritti d'autore AP Photo
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il presidente Usa dice di non sapere cosa siano questi documenti, negando ogni coinvolgimento

PUBBLICITÀ

Ancora pressioni su Joe Biden, dopo che altri documenti contenenti materiale classificato sarebbero stati trovati in un secondo luogo, non specificato, secondo l'Associated Press. All'inizio della settimana gli avvocati del Presidente degli Stati Uniti avevano dichiarato che una prima serie di documenti era stata scoperta in un ufficio di un suo centro studi a Washington.

Secondo la Casa Bianca, il Presidente non ne era a conoscenza. "Ha detto che prende sul serio documenti e informazioni riservate. È rimasto sorpreso dal fatto che ne siano stati trovati. Non sa cosa contenessero", spiega in conferenza stampa la portavoce della Casa Bianca, Karine Jean-Pierre. "Ha detto solo questo, e io ripeto quanto dichiarato dal presidente. Non appena i suoi avvocati si sono accorti della presenza di questi documenti, hanno fatto la cosa giusta e li hanno immediatamente consegnati agli archivi".

I repubblicani hanno approfittato della scoperta per mettere sotto esame la gestione di informazioni sensibili da parte di Biden. Le rivelazioni si inseriscono nel contesto delle indagini in corso sul controverso sequestro di documenti riservati nella casa dell'ex presidente Donald Trump a Mar-A-Lago, in Florida.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Joe Biden: "Su Gaza Netanyahu sta commettendo un errore, Israele accetti cessate il fuoco"

New York, avvertito terremoto magnitudo 4,8 con epicentro in New Jersey, chiusi gli aeroporti

Usa, dimesso con successo il primo paziente a cui è stato trapiantato un rene di maiale