EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ucciso bracciante nell'Agrigentino, indagini carabinieri

Eseguite prove Stub e interrogati testimoni, è stata esecuzione
Eseguite prove Stub e interrogati testimoni, è stata esecuzione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AGRIGENTO, 01 NOV - Sono state fatte una decina di prove dello stub, durante la notte, per cercare elementi investigativi utili all'inchiesta sull'omicidio di Angelo Castronovo, il bracciante agricolo sessantacinquenne di Palma di Montechiaro ucciso ieri in un agguato nelle campagne di Licata. Gli esiti dei tamponi, capaci di raccogliere tracce di esplosivo, arriveranno nei prossimi giorni. E' stata una notte di lavoro per i carabinieri del nucleo Investigativo di Agrigento, della compagnia di Licata e per il sostituto procuratore Giulia Sbocchia che, assieme al procuratore capo facente funzioni Salvatore Vella, coordina il fascicolo d'inchiesta su quella che è stata una vera e propria esecuzione. Sono state sentite anche diverse persone, oltre all'automobilista di passaggio che ha visto il cadavere di Castronovo e ha chiamato il 112. Angelo Castronovo, che in passato era stato coinvolto nelle indagini su due omicidi, è stato raggiunto dai killer mentre stava effettuando dei lavori di movimento terra con un camion su un fondo di contrada Cipolla, lungo la strada di collegamento per Campobello di Licata. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Razionamento dell'acqua in Romania per migliaia di persone a causa della siccità

Francia, comprare sesso resta un reato: lo decide la Corte europea dei diritti dell'uomo

Nato: governo italiano contro nomina di uno spagnolo a rappresentante speciale per il Mediterraneo