EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Medici cubani o schiavi in Calabria? Infuria la polemica fra Catanzaro e Bruxelles

Image
Image Diritti d'autore YAMIL LAGE/AFP or licensors
Diritti d'autore YAMIL LAGE/AFP or licensors
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

497 medici cubani assunti dalla regione Calabria. Un affarone? Per un gruppo di eurodeputati a Bruxelles è una violazione dei diritti umani

PUBBLICITÀ

La Calabria e il suo governatore Roberto Occhiuto nell'occhio del ciclone. A fronte di una drammatica mancanza di medici, l'amministrazione regionale trova come soluzione di assumere, attraverso un'associazione governativa, 497 medici cubani che possano lavorare al posto degli italiani. Tutto normale? Non proprio. I medici delle missioni cubani all'estero sono considerati come schiavi. Un gruppo di europarlamentari scrive quindi una lettera al governo regionale calabrese per sottolineare come non sia una buona idea.

Euronews
ImageEuronews

L'Europarlamentare Javier Nart spiega il perché, in Europa, questo sia uno scandalo vergognoso: "Quello che può sembrare un contratto ragionevole è in realtà scandaloso per le ragioni seguenti. Il governo di Cuba mantiene i suoi professionisti al livello di salaario più basso. In qualsiasi paese civilizzato e l'Italia lo è, quando un professionista lavora riceve integralmente il suo salario. La regione Calabria ha accettato che il salario dei medici cubani sia di 4700 euro mensili a testa. Un salario più che rispettabile in una regione come l'Italia. In realtà i medici cubani di euro ne guadagnano solo 1200. È una moderna applicazione del diritto medioevale. Il governo di Cuba intasca la differenza di 3500 euro. In secondo luogo i medici che sono arruvati o arriveranno in Italia se questo accade, sono accreditati come medici non perché abbiano un titolo accademico convalidato dal governo italiano, se non che semplicemente il governo cubano dice che non si tratta di semplici medici generici, ma di specialisti. Ma non specifica quale specializzazione e quali studi siano stati compiuti dal medico cubano. In tutta Europa per la specialità non basta la laurea ci vuole anche la pratica. Queste cose non accadono con un medico italiano.Infine il governo cubano ai medici che rompono il contratto li considera disertori della patria e gli proibisce l’accesso a Cuba per otto anni. Le loro famiglie non possono più vederli e queste persone restano fuori dal paese per otto anni".

Euronews
ImageEuronews

Nel gruppo degli europarlamentari c'è anche la grillina Laura Ferrara che diventa obiettivo degli strali del governatore che emette un durissimo comunicato che peggiora la situazione. Catanzaro assicura che le regole sono state rispettate. A Bruxelles continuano a pensarla diversamente e assicurano che non finirà qui.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Calabria, famiglia di Rino Gattuso vittima di estorsione: due fermati

Calabria, invasione di cinghiali a Catanzaro e in altre zone della regione

L'Unione europea "conta su Cuba" nel dossier ucraino