This content is not available in your region

Ucraina, altri raid contro Zaporizhzhia. Zelensky chiede all'Ue nuove misure contro Mosca

Access to the comments Commenti
Di Debora Gandini
Zaporizhzhia, Ucraina
Zaporizhzhia, Ucraina   -   Diritti d'autore  AFP   -  

La città di Zaporizhzhia, nel sud dell'Ucraina, è di nuovo sotto attacco della Russia. Nuovi raid si susseguono da giorni. Una troupe della TVE stava filmando i danni in uno dei siti quando c’è stata un’esplosione. I residenti rimasti sono cor-si verso il rifugio mentre le sirene suonava. I missili hanno colpito un edificio e gravemente danneggiato un edificio residenziale di cinque piani. 

Da tre settimana la città è sotto assedio ma mai come questa volta i bombardamenti sono stati così pesanti. In video conferenza con i capi di stato europei riuniti a Praga, il presidente Volodymyr Zelensky ha chiesto misure urgenti contro Mosca.

"Per prima cosa bisogna punire l'aggressore. Secondo si devono aumentare le sanzioni contro la Russia e fermare qualsiasi cooperazione con il Cremlino e le sue aziende. Bisogna escludere il Paese da tutte le organizzazioni internazionali, e sospendere la sua capacità di distorcere le attività delle istituzioni internazionali. A partire dall’Onu, ha sottolineato Zelensky. 

Chi combatte e chi resiste

Intanto prosegue l'evacuazione dei civili da molte città. Valentyna ha 78 anni, racconta che deve lasciare la sua casa per la seconda volta dall'inizio della guerra: "Abbiamo vissuto qui. Siamo stati costretti ad andarcene quando ci sono stati i bombardamenti ma poi siamo tornati perché volevano tornare a casa. Ma non è possibile restare. Non ce la facciamo più, ci fa male il cuore. Non siamo più al sicuro.

Intanto la TV di stato russa ha pubblicato dei filmati che mostrano l'addestramento di reclute nella regione di Kherson. Dalle immagini di alcuni video si ve-devano esercitazioni militari in ambienti urbani mentre giovani uomini imparavano a neutralizzare e aggirare gli ordigni esplosivi e scavare trincee.

La regione di Kherson è uno dei quattro territori dell'Ucraina annessi alla Russia dopo i referendum voluti dal Cremlino. Votazioni che l'Ucraina e l'Occidente hanno definito illegittimi. 

I confini precisi delle aree rivendicate da Mosca rimangono poco chiari, ma il presidente russo Vladimir Putin ha promesso di di-fendere il territorio russo - comprese le annesse regioni ucraine di Donetsk, Kherson, Luhansk e Zaporizhzhia. E lo farà ha detto con ogni mezzo a disposi-zione dei suoi militari.