Dopo la vittoria della Destra "mercati in attesa", secondo gli esperti

Access to the comments Commenti
Di euronews
frame
frame   -   Diritti d'autore  frame

L'affermazione della destra di Fratelli d'Italia alle elezioni politiche solleva reazioni caute da parte dei mercati finanziari. L'indice FTSE MIB della Borsa di Milano ha aperto sopra lo zero mantenendosi in zona positiva per tutta la seduta.

Un segnale di incoraggiamento, secondo Pierpaolo Benigno, economista alla Luiss di Roma, nella prospettiva di un governo stabile: "La buona notizia è che l'esito delle elezioni è stato molto chiaro e che c'è un governo, che ha un'ampia maggioranza e che sarà un governo stabile. I mercati non amano l'incertezza e in questo caso l'incertezza è stata risolta, quindi questa è una buona notizia per il mercato. Abbiamo visto che nell'apertura mattutina il mercato è stato più o meno neutrale, un po' di aumento dei futures sul mercato azionario, lo spread (il benchmark Italia-Germania) è salito ma non così tanto".

Secondo gli esperti, in Economia il futuro governo avrà un compito difficile: gestire la crisi energetca, l'inflazione crescente e la guerra in Ucraina, oltre che il debito pubblico. Ora l'attenzione verrà rivolta al Piano di recupero e resilienza finanziato dall'Unione europea, e alle modalità che il futuro esecutivo seguirà per rispettarne le condizioni.

L'Italia ha ottenuto una tranche di 191,5 miliardi di euro, la fetta più rilevante dell'intero pacchetto comunitario da 750 miliardi, ed è vincolata da alcuni obiettivi di riforma, considerati necessari all'erogazione effettiva delle risorse.