This content is not available in your region

Il feretro della regina Elisabetta II è arrivato ad Edimburgo

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Il feretro della regina Elisabetta II è arrivato ad Edimburgo
Diritti d'autore  Alastair Grant/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

Sei ore di auto percorsi tra le campagne scozzesi per un viaggio, l'ultimo terreno che l'ha portata fino al Palazzo di Holyroodhouse. La bara della regina Elisabetta II arriva a Edimburgo accompagnata da un corteo di sette auto e da una folla straripante a bordo strada. Tutto è stato pensato per far ripercorrere all'ex regnante i luoghi più amati: dalle sponde dei fiume Dee alla piccola chiesa di Crathie, che la regina adorava durante i suoi soggiorni in Scozia. Dopo 280 chilometri feretro, avvolto nello stendardo reale, è stato accolto dalla guardia reale e dai figli Andrea, Anna ed Edoardo.

Grande la commozione di chi ha salutato per strada per l'ultima volta la regina. Stephanie, che non ha voluto mancare l'occasione la definisce "l'unica costante della sua vita".

"È stato uno shock per tutto il Paese, la sua morte era inevitabile ma è capitata così all'improvviso", continua Dorothy..

La Regina ha trascorso molte delle sue vacanze estive in Scozia al Castello di Balmoral, dove ha speso gli ultimi momenti prima della sua morte, avvenuta l'8 settembre 2022. 

Il feretro sarà trasportato a Londra martedì, dopo la processione alla cattedrale di Saint Giles, dove l'ex regnante trascorrerà gli ultimi momenti nella sua adorata Scozia. La Regina riposerà nell'abbazia di Wenstmister per quattro giorni, durante i quali i sudditi potranno rendere omaggio pubblico.