EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

A Londra le spoglie della regina Elisabetta: resteranno a Westminster sino a lunedì

Il feretro della regina Elisabetta
Il feretro della regina Elisabetta Diritti d'autore Russell Cheyne/Pool via AP
Diritti d'autore Russell Cheyne/Pool via AP
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Londra accoglie le spoglie della sovrana, che saranno esposte a Westminster per l'ultimo omaggio sino a lunedì, giorno della cerimonia funebre

PUBBLICITÀ

È una Londra piovosa quella che ha accolto il feretro della regina Elisabetta, trasportato da Edimburgo a bordo di un aereo C-17 Globemaster, il velivolo utilizzato per evacuare la maggior parte delle 15.000 persone che hanno lasciato Kabul per il Regno Unito la scorsa estate. 

A seguire Elisabetta II nel suo ultimo volo la principessa Anna, che è stata anche l'unica dei quattro figli della sovrana ad accompagnare la bara dal Castello di Balmoral a Edimburgo lunedì. 

Le spoglie di Elisabetta II resteranno nella Bow Room di Buckingham Palace per tutta la notte prima di essere trasferite, nelle prossime ore, a Westminster dove saranno esposte sino alle prime ore di lunedì mattina.

Si prevede che centinaia di migliaia di persone si riverseranno proprio a Westminster per l'ultimo omaggio alla regina.  Secondo la stampa locale, potrebbero formarsi code fino a 10 chilometri. 

I funerali saranno celebrati lunedì all'Abbazia di Westminster alla presenza di re e capi di Stato e di governo di tutto il mondo.

Dopo la cerimonia funebre il feretro tornerà a Windsor.
La sovrana sarà sepolta nella Cappella di San Giorgio, insieme ai suoi genitori, la sorella e al marito, il principe Filippo, duca di Edimburgo, morto il 9 aprile del 2021.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il feretro della regina Elisabetta II è arrivato ad Edimburgo

Come potrebbero cambiare le politiche migratorie del Regno Unito con un governo laburista

Stonehenge riapre al pubblico dopo il blitz vandalico di Just Stop Oil: "i monoliti sono integri"