This content is not available in your region

Gli incendi boschivi in Algeria hanno causato decine di vittime

Access to the comments Commenti
Di Euronews  Agenzie:  Ansa
euronews_icons_loading
Gli incendi nelle province nordorientali dell'Algeria hanno coinciso con un'eccezionale ondata di calore nel Paese
Gli incendi nelle province nordorientali dell'Algeria hanno coinciso con un'eccezionale ondata di calore nel Paese   -   Diritti d'autore  Eptv

È di almeno 26 morti il bilancio provvisorio degli incendi boschivi in diverse province nord-orientali dell'Algeria. Stando al ministro dell'Interno Kamel Beljoud diverse persone hanno riportato ustioni o difficoltà respiratorie. Beldjoud ha sottolineato inoltre la natura dolosa di alcuni incendi. Dall'inizio di agosto nel paese ci sono stati oltre 100 roghi, che hanno distrutto più di 800 ettari di foresta e oltre 1.300 ettari di cespugli.

 Il ministro algerino ha spiegato che si sono registrati 24 decessi nella provincia di El Tarf (al confine con la Tunisia) oltre a due nella provincia di Setif. Gli incendi hanno coinciso con un'ondata di caldo record di oltre 45 gradi all'ombra e venti caldi e forti di scirocco. 

Il presidente Abdelmadjid Tebboune ha presentato le sue condoglianze alle famiglie delle vittime, sottolineando che "le autorità mobiliteranno tutte le capacità per spegnere gli incendi e prendersi cura dei feriti". La Protezione civile ha affermato che i vigili del fuoco stanno lavorando per spegnere 39 incendi in 14 province, la maggior parte nel nord-est dell'Algeria.