This content is not available in your region

Germania: Hannover taglia l'acqua calda negli edifici pubblici

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Hannover è la prima grande città europea a tagliare l'acqua calda negli edifici pubblici
Hannover è la prima grande città europea a tagliare l'acqua calda negli edifici pubblici   -   Diritti d'autore  -Screenshot- EBU/ARD

Risparmiare gas è il motto in vista dell'inverno in Germania. L'instabilità geopolitica, il rischio che la Russia tagli le forniture in qualsiasi momento e le carenze nei serbatoi, hanno spinto il governo federale a lanciare un appello ai comuni tedeschi, che sono stati invitati ad usare con parsimonia il gas. Hannover, capitale della Bassa Sassonia, è diventata così la prima grande città in Europa a tagliare l'acqua calda negli edifici pubblici, nelle piscine e nelle palestre.

Tra le misure adottate anche lo spegnimento delle fontane pubbliche e l'oscuramento delle luci notturne di municipio e musei. Fissata a 20 gradi la temperatura massima negli edifici pubblici per l'inverno. L'obiettivo, stando al sindaco di Hannover, Belit Onay, è di ridurre il consumo energetico del 15%. "Il nostro appello è di risparmiare energia ovunque possibile - ha detto Onay -. Questo sarà necessario per l'autunno e l'inverno. Devono farlo tutti".

Anche nel resto della Germania le città stanno adottando misure di risparmio energetico. A Berlino sono già state spente le luci di 200 edifici pubblici, tra cui la Porta di Brandeburgo e il Municipio.