La Russia taglia gas alla Germania

Image
Image Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

A fronte delle minacce di Mosca, Berlino pronta ad utilizzare le sue 3 centrali nucleari ancora funzionanti

PUBBLICITÀ

Funzionari tedeschi affermano che il volume di gas naturale russo in arrivo attraverso l'oleodotto Nordstream 1 ha iniziato a diminuire. Gazprom aveva annunciato all'inizio di questa settimana che avrebbe ridotto le consegne al 20% da oggi, per effettuare operazioni di manutenzione. Il flusso dovrebbe diminuire ulteriormente nel corso della giornata. martedì i paesi europei hanno concordato di ridurre il consumo di gas russo del 15% nei prossimi mesi nel tentativo di prevenire una crisi energetica durante l'inverno. Ma l'accordo, prevede concessioni ed eccezioni per diverse nazioni,

Christian Egenhoger, Centre for European Policy Studies:  "Il presidente Putin sta cercando di mettere alla prova la determinazione dell'UE, la sua unità . E giocherà dando un po' di gas a qualccuno e non ad altri, solo per vedere se l'unità può essere mantenuta. Finora i governi sono stati molto fermi. Ma ovviamente, il sostegno della popolazione, dell'industria ecc. è un po' a rischio, ed è su questo che cui sta giocando".

Come per i tagli di giugno, la Russia accusa problemi tecnici legati alle sanzioni imposte a Mosca dall'Occidente. La Germania ha affermato che potrebbe prolungare la vita delle sue tre centrali nucleari rimanenti, che rappresentano il 6% del mix energetico complessivo del paese, a fronte di un possibile taglio del gas russo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Missili Taurus a Kiev, Mosca intercetta ufficiali tedeschi: è polemica

La Germania propone uno scudo atomico europeo per la deterrenza

Energia: in Germania l'ultimo inverno delle centrali a carbone