This content is not available in your region

L'agricoltura ritorna ai girasoli, l'altra faccia della crisi ucraina

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Nuova vita per la coltura del girasole
Nuova vita per la coltura del girasole   -   Diritti d'autore  Dmitry Lovetsky/The Associated Press

L'altra medaglia della guerra in Ucraina sono i prezzi alle stelle di materie prime e non solo. Tra gli altri il prezzo dell'olio di girasole che ha indirizzato nuovamente verso questa coltura alcuni agricoltori europei. Come Régis Bonnin che ha deciso quest'anno di coltivare a girasole la sua terra, nell'Essarts-en-Bocage, Francia più occidentale.

"Ho preso questa decisione a marzo, dopo l'inizio della guerra e l'esplosione del prezzo dei girasoli. Coltivavo girasoli 25 anni fa ma era un calvario tra i piccioni che non ci davano tregua e il fatto che dovessimo riseminare la coltura non era economicamente vantaggiosa. Era meglio seminare mais o frumento o colza".

Se la crisi si prolunga, l'esempio di Régis potrebbe essere seguito da molti.