This content is not available in your region

Ucraina: oltre a quella sul campo, è in atto una guerra cibernetica parallela

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Armando Franca/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

Non è solo in prima linea che gli ucraini stanno combattendo: sono infatti migliaia gli esperti informatici riunitisi sin dal primo giorno dell'invasione per combattere al meglio delle possibilità.

"I miei amici - dice uno di loro - stanno combattendo una guerra cibernetica, infiltrandosi nelle infrastrutture nemiche, espandendosi all'interno della loro rete, rubando documenti, criptando alcune cose, distruggendo server".

L'esercito cibernetico è completamente coordinato con le autorità ucraine e chiunque può unirsi ad esso.

"Abbiamo 20, forse 50mila persone al giorno con cui collaboriamo, il ministero della Transizione digitale raccomanda di usare questo strumento".

AP/AP
AP PhotoAP/AP

"Non c'è bisogno di conoscere nulla - continua l'interlocutore - devi solo scaricare questo file ed eseguirlo sul tuo computer, e poi sei già un guerriero informatico, stai già combattendo per la giustizia e mettendo a tacere la macchina della propaganda russa, perché stiamo prendendo di mira un sacco di siti di notizie".

Questi "combattenti" hanno una missione ben definita.

"In pratica, è come una grossa società di informazione di media che raccoglie in sé tutti i media e la propaganda russa: qualcuno si è infiltrato nella loro rete e ha rubato 900 gigabyte di posta elettronica, all'incirca.

Queste informazioni sono quindi divulgate al pubblico, ora dobbiamo mettere in pratica le nostre competenze per sconfiggere la macchina da guerra russa".