This content is not available in your region

Biden visita le truppe Usa in Polonia: "Combattiamo per la libertà"

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Biden visita le truppe Usa in Polonia: "Combattiamo per la libertà"
Diritti d'autore  أ ف ب

La due giorni europea del presidente statunitense Joe Biden ha avuto uno dei suoi momenti culminanti nella visita alle truppe Usa presenti a Rzeszow, in Polonia, a ridosso del confine con l'Ucraina. A loro Biden ha parlato di un mondo di nuovo diviso in due blocchi: le democrazie da un lato e le autocrazie dall'altro: "Siamo qui per aiutare il popolo ucraino e per far si che si fermi il massacro. Ma in gioco c'è anche il futuro dei vostri figli e dei vostri nipoti, e la loro stessa libertà. Negli ultimi dieci anni sono nate meno democrazie di quante non siano andate perse, nel mondo".

A Varsavia il presidente Biden ha avuto un incontro col suo omologo polacco, Andrzej Duda, al quale ha evocato i "profondi legami" tra Polonia e Usa, fondati soprattutto sui valori della libertà. La crisi in Ucraina ha trasformato Varsavia in un alleato chiave per gli Usa e la Nato, facendo dimenticare le tensioni per l'attacco all'indipendenza della magistratura e dei media, l'omofobia e le politiche di respingimento dei migranti.

Biden, che ha partecipato anche al vertice Nato, al consiglio europeo e al summit del G7, secondo indiscrezioni della stampa Usa, avrebbe cambiato posizione sulla possibilità di usare per primi l'arma nucleare "anche come deterrente all'uso di armi convenzionali"; una eventualità che adesso non è più esclusa.