This content is not available in your region

Roma: Giorno della Memoria, corone di fiori deposte nel Ghetto ebraico

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
AP Photo
AP Photo   -   Diritti d'autore  Cecilia Fabiano/LaPresse

Esponenti del governo italiano e membri della comunità ebraica di Roma si sono riuniti nel Ghetto ebraico della capitale per la Giornata della Memoria, per commemorare i milioni di vittime dell'Olocausto.

Il presidente della Camera, Roberto Fico, e la presidente del Senato, Elisabetta Casellati, hanno deposto corone di fiori nel luogo in cui migliaia di persone furono radunate dai nazisti il 16 ottobre 1943.

Molti di questi furono portati nel campo di concentramento di Auschwitz, dove le forze naziste tedesche della seconda guerra mondiale uccisero 1,1 milioni di persone.

Tra i partecipanti, la senatrice Liliana Segre, 91 anni, sopravvissuta ai campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau.

Gregorio Borgia/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoGregorio Borgia/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Degli oltre mille deportati durante quel raid, sono 16 sopravvissero.

Nel 2005, le Nazioni Unite hanno adottato una risoluzione per designare il 27 gennaio come Giornata internazionale della Memoria dell'Olocausto.

La data segna la liberazione dei campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau da parte delle truppe sovietiche e onora le vittime.

A causa della pandemia, anche quest'anno molti eventi della Giornata della memoria dell'Olocausto si sono svolti online.

Circa 1,5 milioni di vittime dell'Olocausto erano bambini.