This content is not available in your region

Il ritorno di "The Donald": attacchi a Biden e appello per i "prigionieri politici"

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Il ritorno di "The Donald": attacchi a Biden e appello per i "prigionieri politici"
Diritti d'autore  Amr Nabil/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Donald Trump torna a ripendersi la scena, partecipando in Arizona a un raduno organizzato in suo sostegno, ed è l'occasione per un attacco diretto al suo successore Joe Biden.

E per non mancare in chiarezza, ha offerto un anticipo di quello che potrebbe scatenare in vista delle elezioni di midterm e nella prospettiva delle prossime elezioni presidenziali.

"Questo è l'anno in cui ci riprenderemo la Camera. Ci riprenderemo il Senato. E ci riprenderemo gli Stati Uniti. È questo l'importante. Nel 2024 ci riprenderemo la Casa Bianca".

Trump ha ripetuto che le elezioni vinte da Biden sono state rubate e falsificate, e che l'assalto al Campidoglio di gennaio dell'anno scorso altro non era che "la protesta della gente andata a Washington per rivendicare i propri diritti"

Dopo averli definiti "prigionieri politici" Trump ha lanciato un appello ad aiutare quanti sono ora in prigione dopo aver bivaccato nelle aule parlamentari.