EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Austria, regole d'ingresso più severe

Austria,  regole d'ingresso più severe
Diritti d'autore ORF
Diritti d'autore ORF
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Stretta sulle regole d'ingresso in Austria. Controlli negli aeroporti e alle frontiere. I controlli alle frontiere sono ben organizzati, nessun disagio per chi viaggia

PUBBLICITÀ

 Solo chi si è sottoposto a tre dosi di vaccino può entrare direttamente in Austria. Con due dosi e un certificato di guarigione è obbligatorio un test covid negativo. Diversamente si passa attraverso la quarantena. I controlli negli aeroporti funzionano senza problemi, visto che il traffico complessivo degli spostamenti è basso.

** Peter Kleemann**, portavoce aeroporto Vienna:

"A volte ci possono essere dei tempi di attesa a seconda del volume di passeggeri. Al momento abbiamo un volume di passeggeri molto basso, siamo al 40% del livello pre-crisi. Pertanto, il tempo di attesa è piuttosto breve".

Il controllo degli ingressi è affidato all'esercito austriaco. A Innsbruck si è avuta la conferma che i viaggiatori sono ben informati ,anche quelli provenienti dal Regno Unito. Per i turisti, come incentivo, i tamponi sono gratuiti

 Le stesse norme valgono per chi entra nel paese alle frontiere nazionali, solo per i pendolari sono adottate, per ovvie ragioni, regole meno stringenti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Austria: vaccino obbligatorio per gli adulti, adesso arriva il sì del parlamento

Austria: il blocco Covid resta in piedi per i non vaccinati, proteste in piazza

Austria, la fine del lockdown è imminente. Ma solo per i vaccinati