This content is not available in your region

Covid, variante omicron: casi anche in Italia, Germania, Regno Unito e Repubblica Ceca

Access to the comments Commenti
Di redazione italiana
euronews_icons_loading
Vaccino contro il coronavirus
Vaccino contro il coronavirus   -   Diritti d'autore  AP Photo/Lynne Sladky, File

Fa paura la nuova variante del covid Omicron che ha portato diversi Paesi a chiudere le porte al Sudafrica. In Italia un cittadino campano sbarcato all'aeroporto di Milano dal Mozambico è stato posto in isolamento domiciliare dopo essere risultato positivo al tampone "con una sequenza genomica riconducibile alla variante Omicron", ha fatto sapere l'Istituto superiore di sanità. "Le inchieste epidemiologiche sono state svolte da Ats Milano e dalla Asl di competenza della Regione Campania. Sono già stati programmati i sequenziamenti sui campioni dei contatti familiari del paziente risultati positivi e residenti in Campania".

Confermati due casi a Monaco in Germania. Le autorità hanno annunciato che dalla mezzanotte di domenica Sudafrica, Namibia, Zimbabwe, Botswana, Mozambico, Malawi e Swasiland e Lesotho saranno classificati come Paesi a rischio a causa della nuova variante.

Un caso anche nel Regno Unito. Il primo ministro britannico Boris Johnson ha detto che sarà introdotto l'obbligo della mascherina nei negozi e sui trasporti pubblici per combattere la nuova variante.

Come sono andate le cose in Italia

Il genoma è stato sequenziato nel laboratorio di Microbiologia clinica delle Bioemergenze dell'ospedale Sacco di Milano da un campione positivo di un soggetto proveniente dal Mozambico. Il paziente e i suoi contatti familiari sono in buone condizioni di salute e sono residenti in Campania, i cui laboratori sono stati allertati e stanno già lavorando per ottenere i risultati genomici.

Al momento non sono stati identificati contatti positivi in Lombardia del paziente della Campania in cui è stata identificata una sequenza riconducibile alla variante Omicron.

Il paziente era vaccinato con due dosi, si tratta di un professionista campano, dipendente di una azienda internazionale, rientrato nei giorni scorsi dal Mozambico e risultato positivo al Covid con una sequenza genomica riconducibile - ha resto noto l'Iss - alla variante Omicron; l'uomo è paucisintomatico e le sue condizioni al momento non destano alcuna preoccupazione.

In Italia ministero Salute raccomanda alle Regioni di rafforzare e monitorare tracciamento e sequenziamento in caso di viaggiatori da Paesi, o in caso di focolai, caratterizzati da rapido ed anomalo incremento di casi.

"Abbiamo richiesto al ministero della Salute di avere a disposizione i nominativi delle liste di imbarco dei residenti nel Lazio che siano entrati in Italia attraverso lo scalo internazionale di Fiumicino negli ultimi 15 giorni dalle zone interdette. Questo ci permetterebbe di sottoporre queste persone a screening attraverso i tamponi molecolari e le nostre unità mobili sono pronte". Così l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

Come ci si è accorti di Omicron in Germania

Sono due i casi in Germania, si tratta di due persone arrivate dal Sudafrica il 24 novembre, ha spiegato il ministro della Salute bavarese, Klaus Holetschek.

In Baviera tutte le personearrivate a bordo di quell'aereo sono invitate adesso a ridurre i contatti, sottoporsi a un test PCR e contattare gli enti sanitari locali. Si chiedono misure precauzionali anche a tuttele persone rientrate negli ultimi 14 giorni dal Sudafrica. Sabato l'assessore dell'Assia, Kai Klose aveva informato su Twitter di un caso sospetto (e isolato in casa) nel Land.

Chi è già vaccinato non inizia da zero se entra in contatto con una nuova variante
Lothar Wieler, presidente del Robert Koch Institut

La Germania, che al momento vive un'emergenza molto seria dovuta alla forte diffusione del Covid, ha annunciato che dalla mezzanotte di domenica Sudafrica, Namibia, Zimbabwe, Botswana, Mozambico, Malawi e Swasiland e Lesotho saranno classificati come Paesi a rischio della nuova variante. Le compagnie aeree potranno far rientrare soltanto passeggeri tedeschi, che dovranno sottoporsi a 14 giorni di quarantena una volta atterrati nella Repubblica federale. Per rassicurare l'opinione pubblica, in giornate di forte allarme per lo sviluppo della pandemia, il presidente del Robert Koch Institut, Lothar Wieler, ha spiegato: "Chi è già vaccinato non inizia da zero se entra in contatto con una nuova variante".

In Germania, però, proprio la copertura vaccinale è ancora carente, con il 68% della popolazione coperto da protezione completa. Il Robert Koch Institut, (il corrispettivo del Cts italiano) ha registrato nel bollettino di sabato 67.125 nuovi casi positivi, e un indice settimanale di 444,3 postivi su 100 mila abitanti. I decessi sono stati 303 mentre il tasso di ospedalizzazione su 100 mila abitanti è di 5,97 ricoverati nelle terapie intensive. Alcuni Lander, come Sassonia Turingia e Baviera, vivono già un forte sovraccarico delle strutture sanitarie e i pazienti vengono trasferiti nelle regioni vicine con voli dell'aeronautica militare.