Assolto per missile a Salvini, condannato per traffico armi

Condanna a 15 anni in provincia di Varese
Condanna a 15 anni in provincia di Varese
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BUSTO ARSIZIO (VARESE), 15 NOV - È stato condannato oggi in abbreviato dal Tribunale di Busto Arsizio (Varese) a 15 anni per traffico di armi Fabio Del Bergiolo, il 62enne di Gallarate (Varese) che si era visto archiviare lo scorso mese le accuse per il possesso di un missile aria aria con cui avrebbe voluto uccidere Matteo Salvini dal Gup di Milano. L'accusa ne aveva chiesti 16. Secondo le indagini della Questura di Varese concluse nell'ottobre del 2020, a gestire il presunto traffico di mitragliatori, kalashnikov, Uzi, granate e revolver diretti in teatri di guerra (tra cui Afghanistan, Iraq e Georgia) era proprio il 62enne. Del Bergiolo, come per le precedenti accuse, si è sempre dichiarato innocente e mero collezionista. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Medio Oriente: l'Iran lancia decine di droni verso Israele

Guerra in Ucraina: Berlino invia Patriot a Kiev, aumentano i bambini uccisi negli attacchi

Medio Oriente: Pasdaran sequestrano nave "legata a Israele"