EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Sciopero della fame contro la detenzione della moglie

Sciopero della fame contro la detenzione della moglie
Diritti d'autore David Cliff/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore David Cliff/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sono preoccupanti le condizioni dell'uomo giunto al 19esimo giorno di sciopero della fame. Dorme al freddo e invoca l'intervento diplomatico inglese per liberare la moglie detenuta in Iran.

PUBBLICITÀ

Il marito di Nazanin Zaghari-Ratcliffe, detenuta dal 2016 in Iran, è in sciopero della fame da 19 giorni e staziona fuori dal Ministero degli Esteri britannico, giorno e notte. Chiede al governo di trattare il rilascio della moglie e di non abbandonarla. Zaghari-Ratcliffe è detenuta con l'accusa di aver complottato per rovesciare il governo, cosa che lei e i suoi sostenitori negano con forza . 

Preoccupano le condizioni di salute dell'uomo. I suoi amici e gli attivisti che stanno sposando la sua causa hanno comunicato la criticità dei suoi parametri vitali, come il battito cardiaco e la pressione arteriosa . Secondo i medici le sue condizioni fisiche rischiano di precipitare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iran, Nazanin Zaghari-Ratcliffe e Anoosheh Ashoori tornano nel Regno Unito

Iran: ottavo giorno di proteste per la mancanza d'acqua

Iran: la britannico iraniana Zaghari-Ratcliffe condannata a un altro anno di prigione