EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Palermo: cane salvato dal crepaccio, cinque ore di lavoro dei pompieri

Palermo, cane nel crepaccio
Palermo, cane nel crepaccio Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Una squadra dei pompieri palermitani specializzata in soccorsi critici è riuscita a salvare un cagnetto tipo beagle da un crepaccio in cui era finito in località Valledolmo fra Palermo e Caltanissetta

PUBBLICITÀ

I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare 5 ore per trarre in salvo un cagnetto rimasto intrappolato in una frattura rocciosa nella campagna siciliana. Il crepaccio profondo due metri si trova in località Valledolmo tra Caltanissetta e Palermo. Dal comando del capoluogo siciliano sono giunti pompieri specializzati nelle attività di ricerca e soccorso in condizioni critiche che hanno sfruttato moderne tecnologie.

Salvataggio in profondità

L'operazione ha consentito di raggiungere l'animale e di liberarlo. Il cane era ricoperto dalla terra, spuntava solo il musetto e una zampetta. Una volta estratto dalla grinfie del terreno è stato subito trasportato presso la più vicina clinica veterinaria per gli accertamenti sanitari e per idratarlo. Non sono rari i casi di cani che finiscono nei crepacci tuttavia la loro agilità e resistenza oltre alle dimensioni ridotte consentono di recuperarli più agevolmente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Barcellona, protesta degli animalisti: confezionati come carne sulla Rambla

Gli animali riprendono il controllo del territorio

Terremoto ai Campi Flegrei: scossa più forte degli ultimi quarant'anni, evacuato carcere Pozzuoli