Migranti:nuovo sbarco nella Locride, arrivati in 106

Ci sono donne e bambini. Soccorsi al largo da Guardia costiera
Ci sono donne e bambini. Soccorsi al largo da Guardia costiera
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROCCELLA IONICA, 29 SET - Non si arresta il ritmo degli sbarchi lungo le coste della Locride. Sono 106 i migranti di varie nazionalità arrivati nel Porto di Roccella Ionica a seguito di una operazione di salvataggio in mare compiuta dai militari della Guardia Costiera. Tra di loro anche diverse donne e tanti minori tra cui anche bambini con meno di sei anni di età. Prima di essere individuati a diverse miglia di distanza dalla costa calabra, i migranti si trovavano a bordo di una barca a vela alla deriva e in balia del mare particolarmente mosso a causa di forti venti di scirocco. Dopo il trasferimento nell'imbarcazione della Guardia Costiera e l'arrivo in sicurezza nel Porto di Roccella, tutti i profughi provenienti da Siria, Iran, Iraq e Yemen, sono stati sottoposti al test del tampone molecolare e di seguito sistemati momentaneamente nel centro di primo soccorso di Roccella, struttura pubblica messa a disposizione dal Comune di Roccella e gestita dalla locale sezione della Protezione Civile. Con l'arrivo di stamattina è salito a 34 il numero degli sbarchi (30 solo a Roccella Ionica) che finora si sono finora verificati nel solo tratto di costa della Locride negli ultimi 100 giorni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Emergenza siccità in Sicilia: acqua razionata per 850mila persone

Funerali di Navalny: chiesa blindata, non si trova un carro funebre per trasportare la salma

Le notizie del giorno | 01 marzo - Mattino