ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Canarie, la lava tocca l'oceano. Timore di gas tossici

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
frame
frame   -   Diritti d'autore  frame
Dimensioni di testo Aa Aa

La lava del vulcano Cumbre Vieja sull'isola canaria di La Palma ha raggiunto l'Oceano Atlantico. Restano forti i timori per le eventuali emissioni di gas tossici. Grandi colonne di vapore acqueo si sono formate per lo shock termico dal contatto della lava con il mare. La roccia liquida si è fatta strada attraverso una zona di scogliere sulla costa di Tazacorte, ad una velocità tra i 100 e i 200 metri all'ora.

Secondo l'Istituto Vulcanologico delle Isole Canarie, la colata lavica ha devastato un'area di piantagioni di banane, bruciando serre e fertilizzanti e creando una nuvola tossica. Le ceneri e i getti di lava in alcuni punti hanno raggiunto i 500 metri di altezza. Le colate gigantesche si sono estese su quasi 200 ettari di terreno, distruggendo circa 570 edifici e minacciando altri 1600 edifici.

I residenti di diverse città costiere sono confinati per paura delle emissioni di gas. Circa 6.500 persone sono già state evacuate dalle loro case da quando il vulcano si è risvegliato.