ULTIM'ORA
This content is not available in your region

USA, l'uragano Henri declassato a tempesta tropicale. Morti e danni ingenti

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
USA, l'uragano Henri declassato a tempesta tropicale. Morti e danni ingenti
Diritti d'autore  AP / Craig Ruttle
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo aver provocato ingenti danni, e una ventina di morti negli Stati Uniti, l’urgano Henri è stato declassato a tempesta tropicale. I venti forti e le piogge torrenziali si sono spostati nel Rhode Island. Qui sono migliaia le case rimaste senza elettricità dopo che Henri si è abbattuta sulla costa nordorientale.

Oltre 100 mila abitanti degli Stati Uniti nordorientali sono rimasti senza luce. Più di 72 mila persone nello Stato del Rhode Island, 30 mila nel Connecticut e 10 mila nel Massachusetts.

Secondo gli esperti la tempesta tropicale si sta dirigendo ora verso l’Oceano Atlantico. Henri ha cominciato a colpire la costa est degli Stati Uniti con venti che spirano a 100 chilometri all'ora e onde alte fino a 6 metri. La tempesta minaccia ora una zona raramente colpita da questi fenomeni. Sono passati più di 30 anni da quando un uragano si è abbattuta sul New England, era il 1991.

Più a sud, nel Tennessee, le forti piogge e le inondazioni improvvise hanno causato la morte di almeno una ventina di persone. Sono decine i dispersi. In pochi giorni sono caduti circa 38 cm o più di pioggia. Case al buio, strade e collegamenti interrotti.

Biden: "Risponderemo a ogni emergenza"

Il presidente Joe Biden assicura che sarà fatto tutto il possibile per fronteggiare la tempesta tropicale Henri. "Stiamo monitorando da vicino la situazione e faremo ogni sforzo per rispondere'' alle emergenze, spiega il presidente. Anche se Henri non è più classificato come uragano ma come tempesta tropicale "prendiamo la situazione molto seriamente, anche perché sta colpendo un'area del paese che ha già subito molte piogge e eventuali alluvioni potrebbero coinvolgere migliaia di persone".