EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Bernardo, profughi afghani nei centri sociali sgomberati

'Conosciamo i colpi bassi della sinistra e i metodi da ex Urss'
'Conosciamo i colpi bassi della sinistra e i metodi da ex Urss'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 18 AGO - "Accogliamo subito gli afghani che per vent'anni hanno collaborato coi nostri soldati dislocati nel Paese, uomini e donne che hanno rischiato la vita per combattere dall'interno i talebani per cercare di portare libertà e benessere". Così il candidato sindaco del centrodestra a Milano, Luca Bernardo, ha parlato della crisi afghana e dell'accoglienza dei profughi in città in una nota. La proposta di Bernardo è quella di accogliere i profughi nei centri sociali occupati che andrebbero quindi sgomberati. "Giusto prendere contatti con le organizzazioni che operano in Afghanistan e attivare un coordinamento per l'accoglienza. A Milano, lo ricordo, ci sono almeno 15 centri sociali occupati abusivamente: vengano sgomberati e si faccia posto a chi veramente ne ha bisogno - ha spiegato -. La città si liberi finalmente dell'illegalità e le strutture vengano destinate a scopi nobili. I candidati sindaci prendano ufficialmente quest'impegno". "Milano e l'Italia dovranno fare la propria parte, anche il Fatebenefratelli, nel suo piccolo, ha dato a una grande Associazione di volontariato la disponibilità ad accogliere alcune famiglie - ha concluso - . Si pensi in particolare ai bambini". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Al via gli Europei 2024, si comincia con i padroni di casa della Germania

Analisi: le navi russe schierate a Cuba sono una "dimostrazione di forza" di Putin

Arabia Saudita: tutto pieno alla Mecca, come è cresciuto l'indotto economico intorno all'Hajj