EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Lazio, hacker bloccano il portale regionale per le vaccinazioni

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Cecilia Fabiano/LaPresse
Diritti d'autore Cecilia Fabiano/LaPresse
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il virus che ha colpito il centro elaborazione dati ha costretto al blocco delle prenotazioni e al rallentamento delle somministrazioni

PUBBLICITÀ

La Regione Lazio deve fronteggiare, in queste ore, il black-out al centro elaborazione dati, vittima di un attacco hacker.

A penetrare nel muro della sicurezza di "LazioCrea" - la società che affianca la Regione nei servizi per attività tecnico amministrative nel sistema informativo - è stato il profilo di un dipendente.

"Un fatto gravissimo", l'ha definito l'attacco Nicola Zingaretti, governatore regionale.

Cecilia Fabiano/LaPresse
AP PhotoCecilia Fabiano/LaPresse

Dopo la comparsa dei virus nel sistema, la linea interna è rimasta cristallizzata e i file tutti bloccati: il tutto era finalizzato alla richiesta di un riscatto in bitcoin, moneta non tracciabile.

Intanto, i tecnici della Regione sono alle prese con la riattivazione dei servizi essenziali, per renderli operativi quanto prima.

Prevista l'apertura di un'inchiesta, dopo il deposito di una prima informativa: i responsabili saranno accusati di accesso abusivo a sistema informatico.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Vaccini: terze dosi al via in Israele, la Germania partirà a settembre

Maxi tamponamento a catena in Romania: 55 auto coinvolte

A Roma torna l'emergenza rifiuti. La stanchezza dei cittadini