Cc vestiti da preti incastrano falsi broker S.Sede

Per decine migliaia euro promettevano prestiti, 5 arresti a Roma
Per decine migliaia euro promettevano prestiti, 5 arresti a Roma
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 08 LUG - I carabinieri si sono anche travestiti da preti per incastrarli, fermandoli mentre cercavano di scappare dalla Basilica di Santa Maria degli Angeli, a piazza Esedra a Roma, dopo l'ennesima truffa. Era un gruppo di falsi intermediari del Vaticano o di una inesistente finanziaria lussemburghese, che promettevano grossi finanziamenti a condizioni molto vantaggiose senza chiedere garanzie patrimoniali personali. Però si facevano consegnare decine di migliaia di euro in contanti per false fidejussioni, usando istituti religiosi aperti al pubblico o le vicinanza della Santa Sede per gli incontri con le vittime, per dare l'impressione di una grande dimestichezza con gli ambienti della Curia. I militari della Compagnia Roma Centro, coordinati dalla Procura in un'indagine iniziata 4 anni fa, hanno arrestato 5 italiani accusati di associazione per delinquere finalizzata a truffa, rapina e furto aggravato. Uno degli indagati - in tutto 11 - è finito ai domiciliari, gli altri 4 sottoposti all'obbligo di presentazione in caserma in attesa dell'interrogatorio di garanzia. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: l'Unrwa cessa le attività nel nord della Striscia, rifiutato il piano di Netanyahu

Ucraina: Meloni e von der Leyen a Kiev per il G7, il primo sotto la presidenza dell'Italia

Nuove sanzioni a Mosca dopo la morte di Navalny: colpite aziende cinesi, indiane e turche