ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Parigi: un festival per ringraziare caregiver e operatori sanitari

Access to the comments Commenti
Di Debora Gandini
euronews_icons_loading
Festival per i caregiver - Parigi
Festival per i caregiver - Parigi   -   Diritti d'autore  euronews
Dimensioni di testo Aa Aa

Un festival all’insegna della solidarietà. A Parigi l'associazione Solidarité Sida ha organizzato un evento per ringraziare tutti i caregiver e coloro che si sono presi cura di familiari o persone fragili durante l’emergenza pandemia. 10 mila le persone che hanno partecipato a questa kermesse a suono di musica e svago. I presenti sono stati estratti a sorte in una specie di lotteria che l’ONG ha tenuto.

Sul palco dell’Hippodrome Paris-Longchamps si sono esibiti decine di artisti da -M-, a Yaël Naïm, da David Donatien a Youssoupha e Amadou e Mariam. Il tutto tra drinks, ottimo cibo, protocollo sanitario rispettato, e tanti sorrisi.

In mezzo a una folla composta si è presentato anche il ministro della Sanità francese Olivier Véran per esprimere il suo sostegno a chi continua a dare contributo nella lotta al Covid. E per incentivare le persone a vaccinarsi.

"Chiedere a tutti i caregiver di vaccinarsi è chiedere loro di portare a termine un impegno preso con i pazienti che hanno deciso di proteggere. La vaccinazione obbligatoria per questa categoria non è una novità”, ha sottolineato Véran. “Quando sento le persone che dicono che si faranno vaccinare a settembre dopo aver passato un’estate serena, ricordo che fare l’iniezione dura solo 10 minuti, non costa nulla ed è una protezione per se stessi e gli altri. Non ci deve essere una nuova ondata e oggi abbiamo i mezzi per evitarla.” Tante e particolari le iniziative a favore della campagna di immunizzazione.