ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Grecia in festa, ritrovati un Picasso e un Mondrian rubati nove anni fa

Access to the comments Commenti
Di Antonio Michele Storto
euronews_icons_loading
Grecia in festa, ritrovati un Picasso e un Mondrian rubati nove anni fa
Diritti d'autore  Petros Giannakouris/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Un giorno speciale, pieno di gioia ed emozioni: così Lina Mendoni, ministro della cultura in Grecia ha commentato il ritrovamento di due opere a lungo perdute di Pablo Picasso e Piet Mondrian.

I quadri, un busto cubista di Picasso datato tra il 1934 e il 39 e un dipinto a olio di Mondian risalente al 1905 erano stati trafugati nove anni fa in un furto notturno alla galleria nazionale di Atene. Non è ancora chiaro come abbia fatto la polizia aritrovarli: secondo il ministro per la Protezione dei cittadini Michalis Hrisohodis, sono servite indagini lunghe e pazienti.

"Voglio fare i miei complimenti alla polizia greca - ha dichiarato il ministro - che ha mostrato di sapersi muovere in vari campi: hanno lavorato con metodo e con creatività e mostrandosi capaci di collaborazione"

Il Picasso era stato regalato alla Grecia nel 1949, come un'omaggio per la resistenza mostrata dal popolo verso le forze d'occupazione italo-tedesche: così lo stesso Picasso aveva scritto in una dedica a mano sul retro della tela.

Per questo, Mendoni ne ha sottolineato il valore storico e affettivo per l'intero paese

'Il quadro - ha detto il ministro - un significato molto speciale e un valore sentimentale per il popolo greco, perché è stato dedicato dal grande pittore al popolo greco, per la sua lotta contro le potenze naziste e fasciste dell'Asse''.

Secondo quanto riferito da Reuters, la polizia avrebbe arrestato un uomo alla periferia di Atene in relazione al furto,

Tra le opere trafugate durante il colpo c'era anche un altro Mondrian che fu abbandonato nella fuga, e un dipinto dell'italiano Guglielmo Caccia risalente al sedicesimo secolo, di cui ancora non si hanno notizie