A Bruxelles una mostra sulla storia del falso

Courtesy
Courtesy Diritti d'autore Fake for Real
Diritti d'autore Fake for Real
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il falso nei secoli, un'esposizione che ha dell'incredibile sulla menzogna, anche a fin di bene

PUBBLICITÀ

In un'epoca in cui è sempre più difficile distinguere il vero dal falso, la Casa della Storia Europea a Bruxelles ha pensato bene di organizzare una mostra dal titolo Fake for Real, il falso per vero. Una mostra che si prefigge di analizzare menzogne e propaganda nel corso dei secoli come spiega una delle esperte che vi lavorano.

Fake for Real
CourtesyFake for Real

Blandine Smilansky: "Questa esposizione ci parla della fabbricazione dei falsi. Dei falsi nell'arte, nela politica, della propaganda, delle imitazioni commerciali. Tutte parte dello stesso problema. Ma anche delle fake news e getta il visitatore in un universo di verosimiglianza di menzogna e di illusione".

Ci sono anche opere degli eroi che falsificarono a rischio della loro vita i documenti di migliaia di ebrei per permettere loro di sfuggire ai campi di sterminio, ma la mostra ha un obiettivo come spiega ancora Blandine Smilanski: "Cerca di farci comprendere le ragioni e le motivazioni, oltreché le conseguenze, che questi artefatti hanno avuto nella storia anche europea".

Fake for Real - Falsi documenti per salvare ebrei
CourtesyFake for Real - Falsi documenti per salvare ebrei

La mostra resterà aperta fino ad ottobre e in un'epoca di incertezza come la nostra ha davvero un grande valore.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

I tre secoli della fontana di Sansone al Palazzo degli zar

Belgio: l'edilizia sociale dà una speranza a chi non può permettersi di acquistare una casa

Belgio, dal 2025 vietato vendere sigarette elettroniche nei negozi e online