ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'ultimo saluto alla "prima ballerina assoluta" Carla Fracci

euronews_icons_loading
I funerali di Carla Fracci alla chiesa di San Marco, a Milano
I funerali di Carla Fracci alla chiesa di San Marco, a Milano   -   Diritti d'autore  Luca Bruno/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Un lungo applauso ha accolto il feretro di Carla Fracci sul sagrato della chiesa di San Marco, a Milano, nel giorno dell'ultimo saluto all'étoile della Scala, scomparsa giovedì a 84 anni. Tante persone sono accorse a rendere omaggio alla più grande ballerina della storia italiana. In molte hanno dovuto restare fuori dalla chiesa.

Alla cerimonia funebre era presente anche il sindaco del capoluogo lombardo, Giuseppe Sala, che ha annunciato: "Dedichiamo a Carla Fracci un tram, simbolo di Milano, solo bianco, con il suo nome scritto in piccolo, perché lei era orgogliosa di essere figlia di un tramviere".

La folla commossa, il dolore negli occhi del marito Beppe Menegatti, l'abbraccio della sua Milano. Tanti i messaggi d'affetto arrivati da tutto il mondo in questi giorni a omaggiare Carla Fracci, "prima ballerina assoluta", come l'aveva definita il New York Times negli anni '80.